APC
Velocità internet: male l'Italia, primeggiano Singapore e Sud Corea

Velocità internet: male l'Italia, primeggiano Singapore e Sud Corea

Peggio di noi, per la velocità di picco, solo la Grecia e Cipro, che occupano le ultime due posizioni a livello europeo.

Pubblicato: 16/01/2017 16:40

di: Redazione BitCity

   

Akamai ha reso noto il nuovo report sulla velocità internet mondiale relativo al terzo trimestre 2016. Komparatore.it, portale di comparazione delle tariffe telefoniche, sulla base di tali dati continua la sua indagine relativa alla velocità della connessione internet in Italia, comparandola con i resto d'Europa e con la Romania che solitamente risulta la più veloce. Dall'analisi del terzo trimestre emerge una situazione non particolarmente positiva per le due nazioni: i dati infatti mostrano delle variazioni negative rispetto al trimestre precedente, nell'ambito della velocità di picco per l'Italia e della velocità media per la Romania. I dati relativi al terzo trimestre 2016 evidenziano la superiorità delle nazioni asiatiche e del sud est europeo in termini di velocità della connessione internet: queste, infatti, occupano le prime posizioni delle classifiche mondiali, con valori di gran lunga superiori a quelli registrati dai paesi europei. La classifica della velocità di picco è dominata da Singapore, Hong Kong, Sud Corea ed Indonesia, che ricoprono le prime quattro posizioni con un range di valori che va dai 162 Mbps ai 99,3 Mbps. L'unica nazione europea che rientra nella top ten è la Romania, con una velocità di picco di 85 Mbps. La situazione è piuttosto simile a quella registrata nel trimestre precedente, eccezion fatta per l'Indonesia che ha avuto una crescita maggiore rispetto agli altri paesi, con valori di picco in aumento dell'8,1% rispetto al secondo trimestre 2016 e del 220% rispetto allo stesso periodo del precedente anno.
La classifica della velocità media globale, analizzata da Komparatore.it, lascia maggiore spazio alle nazioni europee: i primi due posti sono occupati da Sud Corea ed Hong Kong, ma già al terzo posto troviamo la Norvegia, seguita da Svezia e Svizzera rispettivamente in quarta e quinta posizione, poi Finlandia, Paesi Bassi e Lettonia all'8°, 9° e 10° posto. Le velocità medie riportate dalle nazioni europee, con valori compresi fra i 20 Mbps della Norvegia ed i 16,9 Mbps della Lettonia, non si discostano molto dal valore massimo di Sud Corea ed Hong Kong, pari rispettivamente a 26,3 Mbps e 20,1 Mbps.
La classifica della velocità media relativa ai soli paesi europei resta quasi invariata in relazione al secondo trimestre. Nello specifico, l'Italia si mantiene alla 28esima posizione in Europa, con un valore di 8,2 Mbps, in crescita dello 0,4% rispetto ai tre mesi precedenti e del 26% rispetto il terzo trimestre 2015. La posizione nella classifica globale, tuttavia, è peggiorata: l'Italia perde infatti una posizione, passando dal 53° al 54° posto del ranking mondiale.
La classifica della velocità di picco europea è ancora dominata dalla Romania, con 85 Mbps, unica nazione del vecchio continente a rientrare anche nella top ten della classifica globale, in decima posizione. L'Italia si mantiene 29esima in Europa con un valore di 38,9 Mbps, in crescita del 29% rispetto l'anno precedente ma in calo dell' 1,3% rispetto al secondo trimestre 2016. Il bel paese infatti ha registrato anche una perdita di posizione a livello globale, passando dal 77esimo al 78esimo posto.


Ultime News
Rete mobile: Wind Tre si conferma leader di mercato, seguita da Tim e Vodafone

Rete mobile: Wind Tre si conferma leader di mercato, seguita da Tim e Vodafone

Secondo i dati dell’Osservatorio sulle Comunicazioni diffusi dall’Agcom nel terzo trimestre le...

L'Agcom avvia procedimenti nei confronti di Samsung e di Apple

L'Agcom avvia procedimenti nei confronti di Samsung e di Apple

Sotto la lente dell’Autorità garante della concorrenza e del mercato gli aggiornamenti software...

InMotion Ventures sostiene una start-up di taxi a guida autonoma

InMotion Ventures sostiene una start-up di taxi a guida autonoma

La raccolta di fondi Voyage ad oggi ammonta ad un totale di 20 milioni di dollari.

 Amazon apre al pubblico le porte del Centro di Distribuzione di Castel San Giovanni

Amazon apre al pubblico le porte del Centro di Distribuzione di Castel San Giovanni

I tour sono aperti a chiunque abbia compiuto 6 anni, fino ad un massimo di 35 partecipanti per...

Saldi, Italiani sempre più smart: pagano con contactless ed Apple Pay

Saldi, Italiani sempre più smart: pagano con contactless ed Apple Pay

I saldi di inizio anno fanno registrare un aumento delle spese da parte degli italiani del 34%...

UE: pagamenti elettronici più economici, sicuri e innovativi

UE: pagamenti elettronici più economici, sicuri e innovativi

I consumatori europei potranno cogliere tutti i vantaggi dell'acquisto in rete di prodotti e...

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media