APC
Le password più abusate e meno sicure secondo Keeper

Le password più abusate e meno sicure secondo Keeper

Secondo l’analisi e la classifica pubblicata da Keeper sulla sicurezza e le password, nel 2016 la combinazione progressiva 123456 è stata la più utilizzata.

Pubblicato: 17/01/2017 10:55

di: redazione social media

   

Secondo l’analisi e la conseguente classifica pubblicata da Keeper, fornitore di servizi per la gestione e la sicurezza di password e account online, anche nel 2016 la combinazione progressiva più semplice è anche la più utilizzata: a dimostrazione del fatto che l'anello debole della sicurezza è sempre l'uomo.
Infatti la password più ricorrente (17%) è 123456, seguita da 12345678, a dimostrazione che alcuni servizi impongono un numero minimo di caratteri, mentre in terza posizione si rileva l'intramontabile qwerty
L'ovvietà e le combinazioni facilmente raggiungibili sulla tastiera sono agevolazioni per la memoria a cui gli utenti non rinunciano, a scapito della loro sicurezza.
Prima fra le parole di senso compiuto, in ottava posizione, c'è la tautologica password, appiglio per la memoria a favore di un numero ancora troppo vasto di utenti.
La seconda combinazione di caratteri di senso compiuto nell'elenco è Google, in ventunesima posizione. Per il resto, spiccano numeri e lettere disposti con ordine sulla tastiera o ripetuti, oltre a un buon numero di combinazioni apparentemente prive di senso, e per questo complesse, quali 18atcskd2w o 3rjs1la7qe
Le combinazioni di caratteri elencate da Keeper nelle prime 25 posizioni della classifica rappresentano il 50% delle password emerse dalle brecce rese pubbliche nel corso dell'anno appena concluso, un anno denso di disfatte mediatiche in termini di sicurezza, con le mega-brecce ai danni di LinkedIn, MySpace, Tumblr e Twitter, AdultFriendFinder e le molteplici offensive inferte a Yahoo.
Non tutte le coppie di account e password diffuse nel 2016 sono però frutto di attacchi recenti, e possono far riferimento a combinazioni non più attive: non si sa pertanto quanto il passato pesi nella classifica di Keeper, e quanto gli utenti siano ancora effettivamente insensibili alle più basilari regole di sicurezza.

Ti potrebbe anche interessare:
Ultime News
Rete mobile: Wind Tre si conferma leader di mercato, seguita da Tim e Vodafone

Rete mobile: Wind Tre si conferma leader di mercato, seguita da Tim e Vodafone

Secondo i dati dell’Osservatorio sulle Comunicazioni diffusi dall’Agcom nel terzo trimestre le...

L'Agcom avvia procedimenti nei confronti di Samsung e di Apple

L'Agcom avvia procedimenti nei confronti di Samsung e di Apple

Sotto la lente dell’Autorità garante della concorrenza e del mercato gli aggiornamenti software...

InMotion Ventures sostiene una start-up di taxi a guida autonoma

InMotion Ventures sostiene una start-up di taxi a guida autonoma

La raccolta di fondi Voyage ad oggi ammonta ad un totale di 20 milioni di dollari.

 Amazon apre al pubblico le porte del Centro di Distribuzione di Castel San Giovanni

Amazon apre al pubblico le porte del Centro di Distribuzione di Castel San Giovanni

I tour sono aperti a chiunque abbia compiuto 6 anni, fino ad un massimo di 35 partecipanti per...

Saldi, Italiani sempre più smart: pagano con contactless ed Apple Pay

Saldi, Italiani sempre più smart: pagano con contactless ed Apple Pay

I saldi di inizio anno fanno registrare un aumento delle spese da parte degli italiani del 34%...

UE: pagamenti elettronici più economici, sicuri e innovativi

UE: pagamenti elettronici più economici, sicuri e innovativi

I consumatori europei potranno cogliere tutti i vantaggi dell'acquisto in rete di prodotti e...

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media