APC
Microsoft, forse una Shell adattiva per ogni dispositivo Windows 10

Microsoft, forse una Shell adattiva per ogni dispositivo Windows 10

Microsoft starebbe lavorando a un progetto denominato che prevede la creazione di una Shell adattiva che potrà funzionare su ogni dispositivo Windows 10.

Pubblicato: 19/01/2017 10:50

di: redazione smartphone e app

   

Come ben sanno gli addetti ai lavori, la Shell è costituita dall’insieme di elementi che permettono di interagire con il sistema operativo.
Nel caso di Windows, si tratta del desktop, del Menu Start, delle notifiche e di tutti quegli elementi che ogni giorno milioni di utenti utilizzano sul loro PC.
Attualmente, la Shell di Windows è diversa a seconda della versione di Windows 10 che si sta utilizzando.
Per esempio, la versione mobile di Windows 10 utilizza una diversa Shell di quella di Windows 10 per PC. Questa differenza, però, potrebbe presto scomparire.
Secondo le fonti di Windows Central, Microsoft starebbe lavorando a un progetto denominato “Composable Shell” o “CSHELL“ che prevede la creazione di una Shell adattiva che potrà funzionare su ogni dispositivo Windows 10.
Non solo PC e smartphone quindi, ma anche Hololens e la console Xbox One.
Allo stato attuale, la Shell di Windows non è un vero e proprio elemento universale di Windows 10, a differenza del sottosistema OneCore e delle applicazioni universali.
PC e tablet condividono la stessa shell grazie a Continuum, ma smartphone, HoloLens e Xbox One hanno la loro Shell distinta.
L’obiettivo di Microsoft è quindi quello di realizzare un’unica Shell per tutti i dispositivi Windows 10. Ciò renderà l’utilizzo della piattaforma davvero universale indipendentemente dal dispositivo utilizzato.

Ultime News
Vodafone rende disponibile la rete mobile 4.5G a 800 Mbps

Vodafone rende disponibile la rete mobile 4.5G a 800 Mbps

Il servizio è già disponibile nelle città di Firenze e Palermo, fino a 800 Megabit al secondo e,...

Blue Whale, Telefono Azzurro: allarme, ma non allarmismo

Blue Whale, Telefono Azzurro: allarme, ma non allarmismo

Telefono Azzurro: "Italia terreno fertile, in crescita i casi di autolesionismo in adolescenza".

Arriva Samsung Wemogee, l'app per tornare a comunicare attraverso le immagini

Arriva Samsung Wemogee, l'app per tornare a comunicare attraverso le immagini

Disponibile per dispositivi Android e iOS, la chat app basata su emoji risponde alle esigenze...

Facebook multata dall'Ue per informazioni fuorvianti riguardo acquisto Whatsapp

Facebook multata dall'Ue per informazioni fuorvianti riguardo acquisto Whatsapp

La Commissione europea ha inflitto un'ammenda di 110 milioni di euro a Facebook per aver fornito...

Media audiovisivi: norme più chiare per proteggere i minori

Media audiovisivi: norme più chiare per proteggere i minori

Protezione dei bambini da violenza e odio. La nuova direttiva include piattaforme online.

Ue: i video on demand disponibili anche all’estero

Ue: i video on demand disponibili anche all’estero

Una nuova legge approvata dal Parlamento Europeo consente l'accesso agli abbonamenti online...

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media