APC
Arriva Monkey, la nuova app per teenagers

Arriva Monkey, la nuova app per teenagers

Monkey è una videochat per teenagers pronta a sfidare Facebook che mette in contatto in modo casuale e per pochi secondi gli amici di internet.

Pubblicato: 23/01/2017 16:10

di: redazione smartphone e app

   

Il suo nome è Monkey ed è una videochat per teenagers che mette in contatto in modo casuale e per pochi secondi gli amici di internet.
L'app è stata fondata da Ben Pasternak e Isaiah Turner, giovani di 17 e 18 anni, che intendono sfidare Facebook facendo diventare la loro app la numero 1 al mondo.
Attualmente, la videochat ha raccolto più di 200mila utenti.
Nello specifico, Monkey è integrata in Snapchat e ha lo scopo di mettere in contatto due sconosciuti, ognuno dei quali ha la possibilità di vedere solo poche informazioni dell’altro.
In base a queste, si deciderà poi se continuare o meno la conversazione. Per farlo si dovrà però diventare amici. In caso contrario, si potrà passare a un altro contatto.
Si tratta indubbiamente di un meccanismo molto semplice e veloce, tanto da spingere i più critici a paragonare Monkey all’app Chatroulette, conosciuta soprattutto per i contenuti decisamente spinti.
I due fondatori hanno tuttavia assicurato che la loro app offrirà contenuti "più puliti".


Ultime News
Vodafone rende disponibile la rete mobile 4.5G a 800 Mbps

Vodafone rende disponibile la rete mobile 4.5G a 800 Mbps

Il servizio è già disponibile nelle città di Firenze e Palermo, fino a 800 Megabit al secondo e,...

Blue Whale, Telefono Azzurro: allarme, ma non allarmismo

Blue Whale, Telefono Azzurro: allarme, ma non allarmismo

Telefono Azzurro: "Italia terreno fertile, in crescita i casi di autolesionismo in adolescenza".

Arriva Samsung Wemogee, l'app per tornare a comunicare attraverso le immagini

Arriva Samsung Wemogee, l'app per tornare a comunicare attraverso le immagini

Disponibile per dispositivi Android e iOS, la chat app basata su emoji risponde alle esigenze...

Facebook multata dall'Ue per informazioni fuorvianti riguardo acquisto Whatsapp

Facebook multata dall'Ue per informazioni fuorvianti riguardo acquisto Whatsapp

La Commissione europea ha inflitto un'ammenda di 110 milioni di euro a Facebook per aver fornito...

Media audiovisivi: norme più chiare per proteggere i minori

Media audiovisivi: norme più chiare per proteggere i minori

Protezione dei bambini da violenza e odio. La nuova direttiva include piattaforme online.

Ue: i video on demand disponibili anche all’estero

Ue: i video on demand disponibili anche all’estero

Una nuova legge approvata dal Parlamento Europeo consente l'accesso agli abbonamenti online...

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media