i Google fa causa a Uber per la guida autonoma | BitCity.it
APC
Google fa causa a Uber per la guida autonoma

Google fa causa a Uber per la guida autonoma

Waymo, società di Google, ha denunciato Uber, accusandolo di essersi appropriato di progetti che riguardano un vettore di sensori che permettono la navigazione automatica e la sicurezza stradale.

Pubblicato: 24/02/2017 18:30

di: redazione social media

   

Waymo, la società costituita da Google per i servizi di mobilità e le auto senza pilota, ha denunciato Uber, accusandolo di essersi appropriato di progetti che riguardano un vettore di sensori che permettono la navigazione automatica e la sicurezza stradale.
Il caso è stato presentato davanti alla corte federale di San Francisco: sussistono diverse prove che accusano un ingegnere e team manager, Anthony Levandoski.
A beneficiare di questi preziosi file sarebbe stata Uber, che sta portando avanti uno sforzo per allestire una flotta di veicoli senza conducente.
Ricordiamo che dal 2009, Waymo sta progettando per conto di Google le auto che si guidano da sole.
All’interno della società associata lavorata appunto Levandowski, che avrebbe scaricato 14mila file confidenziali su un computer portatile prima di dar vita, nel 2016, a una propria società.
Successivamente, Uber ha acquistato la startup di Levandowski, "Otto", per 680 milioni di dollari ottenendo così il controllo della tecnologia sviluppata inizialmente dalla Waymo.
La questione potrebbe inasprire ulteriormente i rapporti tra Uber e Google, una volta alleati e ora rivali.
Google ha investito 258 milioni di dollari in Uber, ma la sua controllata Waze ora si sta espandendo in un servizio di carpooling che potrebbe attirare personale da Uber.
Non resta che attendere le prossime settimane per capire quali saranno gli sviluppi.

Ti potrebbe anche interessare:
Ultime News
Sicurezza informatica: ESET e Google insieme nella lotta ai malware

Sicurezza informatica: ESET e Google insieme nella lotta ai malware

Chrome Cleanup, la nuova soluzione di ESET incorporata in Google Chrome, consente una...

Il malware FormBook colpisce Stati Uniti e Corea del Sud

Il malware FormBook colpisce Stati Uniti e Corea del Sud

FormBook è un software per furti di dati e un intercettatore di dati in form, pubblicizzato su...

Lenovo e Motorola a Lucca Comics & Games 2017

Lenovo e Motorola a Lucca Comics & Games 2017

Quest’anno Lenovo e Motorola portano al Festival esperienze ricche di innovazione, dal gaming al...

Voice Assistant: Samsung lancia una nuova versione di Bixby

Voice Assistant: Samsung lancia una nuova versione di Bixby

Bixby 2.0 sarà aperto agli sviluppatori in modo da integrare l'assistente vocale in altri...

 Telefonia, Adiconsum: basta modifiche unilaterali degli operatori nei contratti in corso di validità

Telefonia, Adiconsum: basta modifiche unilaterali degli operatori nei contratti in corso di validità

Adiconsum: "E basta anche agli accordi tra operatori che rendono inutile la disdetta del...

Vodafone Italia amplia con La7 la sua grande offerta tv

Vodafone Italia amplia con La7 la sua grande offerta tv

Tutti i programmi preferiti a disposizione sui canali lineari La7 e La7d e nella sezione on...

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media