APC
Una falla mette a rischio la sicurezza di WhatsApp e Telegram

Una falla mette a rischio la sicurezza di WhatsApp e Telegram

Check Point ha rivelato una vulnerabilità provocata da malware su WhatsApp e Telegram. Tale attacco avrebbe permesso agli hacker di ottenere il controllo degli account degli utenti.

Pubblicato: 16/03/2017 09:05

di: redazione smartphone e app

   

Check Point ha rivelato una vulnerabilità provocata da malware su WhatsApp e Telegram. 
Tale attacco avrebbe permesso agli hacker di ottenere il controllo degli account degli utenti, conferendo loro la capacità di scaricare foto, informazioni di contatto e avendo così anche accesso agli account dei nostri amici.
Ma vediamo il funzionamento in dettaglio: su WhatsApp viene inviato un file HTML con un'immagine di anteprima. Se gli utenti inavvertitamente cliccano sull'immagine, gli hacker possono avere accesso al loro account (in tal caso viene notificato che WhatsApp è stato aperto su un altro computer o browser).
Il problema di Telegram, invece, si aveva solo sulla versione su Chrome: in questo caso bisognava premere Play per vedere un video, poi bisognava cliccare sul tasto destro mentre il video andava avanti, per aprirlo in una nuova scheda. 
Come si può notare, si tratta di un problema diverso rispetto a WhatsApp e Telegram ha voluto smentire la presenza della vulnerabilità citata in apertura di articolo, pubblicando un tweet di spiegazioni.

Ultime News
Amazon Prime Video disponibile su Apple TV in più di 100 Paesi

Amazon Prime Video disponibile su Apple TV in più di 100 Paesi

Negli Stati Uniti, l’app Apple TV offre ora eventi sportivi in diretta.

Apple mette le mani su Shazam sborsando

Apple mette le mani su Shazam sborsando "appena" 400 milioni di dollari

Shazam è un'applicazione in grado di identificare canzoni, programmi TV e film in pochi secondi.

Vodafone: al via la sperimentazione 5G a Milano

Vodafone: al via la sperimentazione 5G a Milano

Sindaco Sala: "Sarà un ottimo strumento per abbattere il divario digitale tra il centro e le...

L'app di Amazon Prime Video è ora disponibile per Apple TV in più di 100 paesi

L'app di Amazon Prime Video è ora disponibile per Apple TV in più di 100 paesi

Le integrazioni con l'app di Apple TV, Remote e universal research di Siri renderanno davvero...

Coldiretti: a Natale cresce lo shopping on line (+16%)

Coldiretti: a Natale cresce lo shopping on line (+16%)

L’Italia quest’anno è al terzo posto tra i Paesi Europei dove si spende di più on line per il...

Feste a passo di app: le migliori soluzioni gratuite per vivere il Natale in versione 2.0

Feste a passo di app: le migliori soluzioni gratuite per vivere il Natale in versione 2.0

Il portale QualeScegliere.it ha selezionato e testato le migliori app gratuite disponibili per...

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media