APC
Palmer Luckey da' l'addio a Facebook

Palmer Luckey da' l'addio a Facebook

Il giovanissimo fondatore di Oculus VR, Palmer Luckey, ha lasciato Facebook. Non è chiaro se la decisione sia stata volontaria o se invece sia arrivata dall'alto.

Pubblicato: 31/03/2017 19:25

di: redazione social media

   

Palmer Luckey, il giovanissimo fondatore di Oculus VR, ha lasciato Facebook.
Ricordiamo che, dopo l'acquisizione di Oculus da parte di Facebook per 2 miliardi di dollari, Luckey era entrato a far parte, insieme alla sua azienda, del colosso di Mark Zuckerberg.
Gli ultimi mesi, tuttavia, non sono stati dei migliori per il 24enne, che si è trovato ad affrontare due problemi piuttosto complicati che potrebbero non essere piaciuti ai vertici di Facebook.
Il primo ha riguardato la causa legale intentata da ZeniMax Media, che ha accusato Luckey e Oculus VR di aver violato alcuni brevetti per la creazione del visore per la realtà virtuale. In quell'occasione, nonostante la testimonianza di Zuckerberg in persona in tribunale, Facebook è stata condannata ad un risarcimento di 500 milioni di dollari.  
Il secondo problema, che ha visto Palmer Luckey protagonista, ha riguardato le polemiche suscitate in seguito alla scoperta che il fondatore di Oculus, in segreto, avrebbe finanziato una campagna a favore del Presidente Donald Trump.
Dopo un'iniziale smentita, Luckey è poi stato costretto ad ammettere di aver finanziato Nimble America, organizzazione che diffondeva le idee di Trump sfruttando i mezzi di comunicazione del web. Dopo questi episodi, il giovane è letteralmente scomparso dalla scena pubblica.
Quello che non è chiaro è se la decisione di lasciare Facebook sia stata volontaria o se invece sia arrivata dall'alto.


Ti potrebbe anche interessare:
Ultime News
Amazon Prime Video disponibile su Apple TV in più di 100 Paesi

Amazon Prime Video disponibile su Apple TV in più di 100 Paesi

Negli Stati Uniti, l’app Apple TV offre ora eventi sportivi in diretta.

Apple mette le mani su Shazam sborsando

Apple mette le mani su Shazam sborsando "appena" 400 milioni di dollari

Shazam è un'applicazione in grado di identificare canzoni, programmi TV e film in pochi secondi.

Vodafone: al via la sperimentazione 5G a Milano

Vodafone: al via la sperimentazione 5G a Milano

Sindaco Sala: "Sarà un ottimo strumento per abbattere il divario digitale tra il centro e le...

L'app di Amazon Prime Video è ora disponibile per Apple TV in più di 100 paesi

L'app di Amazon Prime Video è ora disponibile per Apple TV in più di 100 paesi

Le integrazioni con l'app di Apple TV, Remote e universal research di Siri renderanno davvero...

Coldiretti: a Natale cresce lo shopping on line (+16%)

Coldiretti: a Natale cresce lo shopping on line (+16%)

L’Italia quest’anno è al terzo posto tra i Paesi Europei dove si spende di più on line per il...

Feste a passo di app: le migliori soluzioni gratuite per vivere il Natale in versione 2.0

Feste a passo di app: le migliori soluzioni gratuite per vivere il Natale in versione 2.0

Il portale QualeScegliere.it ha selezionato e testato le migliori app gratuite disponibili per...

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media