i Home restaurant, arriva l'assicurazione social per le cene condivise | BitCity.it
APC
Home restaurant, arriva l'assicurazione social per le cene condivise

Home restaurant, arriva l'assicurazione social per le cene condivise

La polizza coprirà sia la responsabilità civile sull'immobile che la somministrazione dei pasti da parte dei cuochi, offrendo ulteriore garanzia agli eventi di sharing economy a tavola.

Pubblicato: 03/07/2017 11:50

di: Redazione BitCity

   

Gnammo, il portale italiano di social eating più grande e attivo in Italia, da oggi permetterà ai suoi oltre 220 mila utenti di avere un nuovo livello di sicurezza grazie all'innovativa assicurazione "social" proposta dalla startup Axieme, tramite una polizza di Reale Mutua
L'assicurazione prevista per la community di gnammer offrirà la copertura di responsabilità civile sull'immobile e tutelerà tutti i cuochi iscritti alla piattaforma Gnammo per eventuali inconvenienti durante la somministrazione delle cene.
La polizza verrà attivata automaticamente e gratuitamente per tutti i cuochi che organizzeranno eventi di social eating tramite la piattaforma di Gnammo, offrendo così un'ulteriore garanzia agli ospiti che si prenoteranno. 
Axieme è infatti il primo servizio in Italia che permette alle persone di assicurarsi in gruppoe fornisce un cash-back alla fine del periodo assicurativo se sono avvenuti pochi o nessun sinistro all'interno del gruppo. La startup torinese è uno dei primi esempi di insurtech in Italia e propone un modo decisamente più social per premiare le community virtuose. 
Cristiano Rigon, CEO di Gnammo: «Da sempre lavoriamo per la nostra community, anticipando i tempi. Lo abbiamo fatto in passato, con il nostro Codice Etico, condiviso e partecipato con gli utenti, che ha tracciato le linee guida nell'organizzazione e gestione degli eventi food casalinghi ancora prima che si pensasse ad una normativa a livello nazionale. Lo facciamo oggi insieme ad Axieme e Reale Mutua con un servizio utile e concreto alla sharing economy: Gnammo è pronto ad essere stakeholder nello scenario economico ed istituzionale, per gettare le basi in questo settore che si sta consolidando con il tempo e con l'esperienza dei singoli protagonisti». 

Ultime News
Il malware FormBook colpisce Stati Uniti e Corea del Sud

Il malware FormBook colpisce Stati Uniti e Corea del Sud

FormBook è un software per furti di dati e un intercettatore di dati in form, pubblicizzato su...

Lenovo e Motorola a Lucca Comics & Games 2017

Lenovo e Motorola a Lucca Comics & Games 2017

Quest’anno Lenovo e Motorola portano al Festival esperienze ricche di innovazione, dal gaming al...

Voice Assistant: Samsung lancia una nuova versione di Bixby

Voice Assistant: Samsung lancia una nuova versione di Bixby

Bixby 2.0 sarà aperto agli sviluppatori in modo da integrare l'assistente vocale in altri...

 Telefonia, Adiconsum: basta modifiche unilaterali degli operatori nei contratti in corso di validità

Telefonia, Adiconsum: basta modifiche unilaterali degli operatori nei contratti in corso di validità

Adiconsum: "E basta anche agli accordi tra operatori che rendono inutile la disdetta del...

Vodafone Italia amplia con La7 la sua grande offerta tv

Vodafone Italia amplia con La7 la sua grande offerta tv

Tutti i programmi preferiti a disposizione sui canali lineari La7 e La7d e nella sezione on...

Cefriel: in un attacco di

Cefriel: in un attacco di "phishing"fino al 60% degli utenti "abbocca"

In media a un hacker bastano tre mail per ottenere un click sul link potenzialmente malevolo...

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media