APC
Grave rischio sicurezza per gli utenti di Ccleanup

Grave rischio sicurezza per gli utenti di Ccleanup

Chiunque abbia scaricato la versione 5.33 di Ccleanup o abbia effettuato un aggiornamento tra il 15 agosto e il 12 settembre 2017 è stato infettato.

Pubblicato: 19/09/2017 15:10

di: Redazione BitCity.it

   

Cisco Talos ha diramato una nota per mettere in guardia gli utenti di Pc su di un incidente di cybersecurity che potrebbe interessare milioni di utenti in tutto il mondo. Si tratta di un attacco in cui i criminali informatici hanno nascosto un malware all'interno dell'applicazione CCleaner di Avast disponibile per il download tra il 15 agosto e il 12 settembre 2017. 
Chiunque abbia scaricato la versione 5.33 del prodotto o abbia effettuato un aggiornamento durante questo lasso di tempo è stato infettato.
Il 13 settembre 2017 Cisco Talos ha informato Avast in modo che potesse intraprendere un'azione correttiva. Successivamente, la versione contenente il malware è stata rimossa e non è più disponibile per il download. Tuttavia, molti utenti sono ancora a rischio - e rimarranno a rischio anche dopo l'aggiornamento del loro software CCleaner.
Noto come lo "strumento di ottimizzazione e pulizia dei PC più popolare al mondo", CC Cleaner di Avast è una soluzione ritenuta affidabile dagli utenti e uno strumento utile per migliorare le prestazioni di PC e smartphone rimuovendo i file non necessari. Nel novembre 2016, CCleaner contava 2 miliardi di download con un tasso di crescita di 5 milioni di utenti la settimana.
Una volta installato il malware, gli aggressori hanno potenzialmente accesso al computer dell'utente e ad altri sistemi connessi per rubare dati personali sensibili e/o credenziali che potrebbero essere utilizzate per l'online banking o altre attività online.
In modo analogo al malware Nyetya diffuso a fine giugno, anche in questo caso gli aggressori hanno violato un software legittimo e affidabile, trasformandolo in un'applicazione dannosa.

Ultime News
Informazione, Agcom: la Tv ancora al primo posto ma cresce Internet

Informazione, Agcom: la Tv ancora al primo posto ma cresce Internet

L’Agcom ha presentato il rapporto sul consumo di informazione in Italia. Per più di un quarto...

Fatturazione mensile, Agcm: istruttoria per possibile cartello tra operatori

Fatturazione mensile, Agcm: istruttoria per possibile cartello tra operatori

Sotto la lente d'ingrandimento dell'Agcom finiscono TIM, Vodafone, Fastweb, Wind Tre e...

Agcom: ritorno alla fatturazione mensile, nuove diffide agli operatori

Agcom: ritorno alla fatturazione mensile, nuove diffide agli operatori

Inoltre adottati provvedimenti di diffida nei confronti di Tim, Wind Tre, Vodafone, Fastweb e Sky...

Al via TheFork Festival: per 40 giorni esperienze gourmet a prezzi pop e non solo in Italia

Al via TheFork Festival: per 40 giorni esperienze gourmet a prezzi pop e non solo in Italia

Dal 15 febbraio al 31 marzo: cene a metà prezzo ed esperienze gourmet a prezzi pop con TheFork...

Arriva la nuova App ufficiale della Via Francigena

Arriva la nuova App ufficiale della Via Francigena

L'App consente di orientarsi con GPS lungo tutto il percorso dal Colle del Gran San Bernardo a...

Accordo tra Nokia e NTT DOCOMO per il lancio del 5G commerciale

Accordo tra Nokia e NTT DOCOMO per il lancio del 5G commerciale

L'accordo, frutto della consolidata collaborazione tra Nokia e NTT DOCOMO, prevede di rendere...

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media