GlossarioNewsletterOsservatorio

 

Il protocollo SIP

Insieme alla raccomandazione H.323, il protocollo SIP è uno dei principali standard usati per le comunicazioni IP. Ecco come funziona e i principali elementi che lo compongono.

Francesco Ferrari

Nei sistemi VoIP sono usati dei pacchetti per trasportare la voce sulla rete, ma questo non basta. I servizi telefonici contemplano anche la necessità di caratteristiche come per esempio il controllo della chiamata o le informazioni relative alle chiamate. Per implementare queste, e altre, caratteristiche si utilizzano altri tipi di pacchetti, gestiti con protocolli diversi, che si muovono separatamente dai pacchetti VoIP. Tra i protocolli necessari ci sono quelli chiamati di segnalazione e controllo.Uno dei protocolli più usati in questo ambito è quello SIP, demandato alla gestione della chiamata, lasciando lo scambio dei dati ai protocolli di livello inferiore già esistenti.SIP è l'acronimo di Session Initiation Protocol ed è stato sviluppato da IETF (Internet Engineering Task Force), lo stesso ente che si occupa di gestire i protocolli Internet, e di fatto è "HTTP oriented". La sua definizione completa è contenuta nel documento numero RFC 2543 (la versione attuale è però diversa), scaricabile dal sito web di IETF. http://www.ietf.org/
SIP permette, oltre che di effettuare le chiamate, anche di realizzare servizi di presenza e i numerosi terminali SIP disponibili sul mercato permettono le chat, come la videotelefonia.In pratica questo protocollo di segnalazione è uno strumento agile e di tipo General purpose. La sua flessibilità nella realizzazione di nuovi servizi gli sta facendo guadagnare una popolarità sempre maggiore dal punto di vista delle implementazioni. DA un punto di vista più generale, va osservato che il protocollo SIP non offre servizi, ma piuttosto delle primitive che possono essere utilizzate per implementare servizi diversi.

08/09/2008 15:05

 



 
 
 
 
BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.