Speciale SSD
Western Digital VelociRaptor WD1000DHTZ

Western Digital VelociRaptor WD1000DHTZ

Western Digital aggiorna la propria linea di drive ad alte prestazioni VelociRaptor, unità sviluppate per workstation e server, ma anche per soddisfare gli appassionati di tecnologia.

Pubblicato: 27/07/2012 13:15

di: Daniele Preda

   
Lexar presenta le sue schede di memoria SD

I dischi fissi della serie VelociRaptor, prodotti da Western Digital, si differenziano da sempre per le soluzioni tecniche all'avanguardia e per le prestazioni particolarmente elevate. La nuova famiglia WD VelociRaptor migliora alcune peculiarità  tipiche di questi dispositivi e si propone come soluzione affidabile e veloce per workstation grafiche e di calcolo, ma anche per server low-end e per l'utenza enthusiast.
Si tratta del top della categoria desktop proposto da WD e, pertanto, le specifiche e il prezzo sono ben lontani dalla media. La serie è attualmente composta da tre modelli, con caratteristiche tecniche analoghe e capacità  di 1 TByte, 500 GByte e 250 GByte.
Per le prove abbiamo ricevuto il modello WD1000DHTZ da 1 TByte e dotato di interfaccia Serial Ata 3 a 6 Gbps.  
western-digital-velociraptor-wd1000dhtz-1.jpgLa prima cosa che rende unico questo hard disk è il design costruttivo. Come già  visto in passato, questo genere di unità  necessitano di un sistema di smaltimento del calore molto efficiente, per poter garantire prestazioni e stabilità  continui. Nonostante il drive vero e proprio sia stato costruito in formato 2,5", ma con uno spessore superiore ai tradizionali dispositivi per notebook, l'unità  dispone di un alloggiamento 3,5", denominato IcePack.
Questo particolare telaio permette di integrare il VelociRaptor all'interno di qualsiasi configurazione desktop standard, assicurando un adeguato controllo delle temperature. La struttura è munita di una zona opportunamente lavorata con alette verticali, per aumentare la superficie utile per lo smaltimento del calore. Nonostante questa scelta, il disco mantiene le misure standard dei modelli da 3,5" (101,6x147x26,1 mm) e risulta perciò pienamente compatibile con cestelli, cassetti removibili e backplane multi-drive per array Raid. A livello costruttivo, il disco da 2,5" è stato ancorato con quattro viti all'IcePack e può essere collegato con i consueti cavi Serial Ata, per il segnale e l'alimentazione, tramite una daughter board in formato 3,5", avvitata al lato inferiore del sistema radiante.  


  Pagina successiva


ProElevate prestazioni; interessante rapporto performance/capacità ; sistema di raffreddamento dedicato; rapporto capacità /prezzo superiore alle unità  SSD.
ProLeggermente più rumoroso della media; prezzo superiore alla media rispetto ai drive magnetici.
Valutazione
Ergonomia:

88 %

Benchmark:

92 %

Caratteristiche:

89 %

Funzionalita:

89 %

Giudizio:

89 %

Ultime News
Vodafone e PayPal partner in Italia per i pagamenti via smartphone

Vodafone e PayPal partner in Italia per i pagamenti via smartphone

Per pagare con Vodafone Pay, i clienti possono effettuare l’acquisto semplicemente avvicinando il...

HaierPhone L56: il telefono che unisce design e tecnologia

HaierPhone L56: il telefono che unisce design e tecnologia

Sottile, leggero e HaierPhone L56 è dotato di uno schermo ultra resistente, entra comodamente in...

3 Italia lancia l’App “Diretta Europei 2016”

3 Italia lancia l’App “Diretta Europei 2016”

L'app consente tra l'altro di consultare il tabellone per visualizzare calendario, gironi...

Microsoft presenta all'E3 la sua nuova console

Microsoft presenta all'E3 la sua nuova console

Project Scorpio: questo è il nome del nuovo progetto di console che l'azienda di Redmond sta...

Twitter aumenta la durata dei video che si possono pubblicare

Twitter aumenta la durata dei video che si possono pubblicare

Twitter ha aumentato il tempo da 30 a 140 secondi dei video e punta a rendere più facile la...

Curiosità e paure degli Italiani sul Deep Web: i dati della ricerca di ESET

Curiosità e paure degli Italiani sul Deep Web: i dati della ricerca di ESET

Circa 4,7 milioni di internauti italiani dichiarano di conoscerlo. Dall'indagine emerge però un...

Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media