▾ G11 Media Network: | ChannelCity | ImpresaCity | SecurityOpenLab | GreenCity | Italian Channel Awards | Italian Project Awards | ...
Homepage > Notizia

L'ATRC degli EAU lancia la Global Tech R&D Platform al WGS 2024: assegna un fondo di 200 milioni di dollari per accelerare l'innovazione per le nazioni in via di sviluppo

In un annuncio storico durante il primo giorno del Summit dei governi del mondo (World Governments Summit, WGS) 2024, l'Advanced Technology Research Council (ATRC) di Abu Dhabi ha presentato un'inizia...

Autore: Business Wire

Pubblicato il: 12/02/2024

  • L'ATRC si rivolge a tutte le nazioni che cercano soluzioni di R&D alle loro sfide tecnologiche
  • Un fondo di supporto per assorbire i costi delle risorse e della ricerca e consentire ai Paesi in via di sviluppo di crescere con innovazioni tecnologiche avanzate

DUBAI, Emirati Arabi Uniti: In un annuncio storico durante il primo giorno del Summit dei governi del mondo (World Governments Summit, WGS) 2024, l'Advanced Technology Research Council (ATRC) di Abu Dhabi ha presentato un'iniziativa pionieristica mirata a facilitare l'accesso globale a soluzioni tecnologiche all'avanguardia. La nuova ‘ATRC Global Tech R&D Platform’ (Piattaforma tecnologica globale di R&D) consente ai Paesi di tutto il mondo di accedere alle competenze tecnologiche degli EAU per affrontare le proprie sfide uniche.

Come forza trainante alla base di Abu Dhabi e del più ampio ecosistema avanzato di Ricerca e Sviluppo (R&D) degli EAU, questa iniziativa sottolinea l'impegno dell'ATRC nel promuovere la crescita inclusiva e la prosperità globale. In un'era di rapide trasformazioni tecnologiche, la piattaforma cerca di colmare le lacune tecnologiche presenti nelle nazioni di tutto il mondo offrendo soluzioni alle loro esigenze pressanti.

Per avviare le applicazioni attraverso la piattaforma, l'ATRC sta allocando un finanziamento da 200 milioni di dollari per accelerare l'innovazione, particolarmente per le nazioni emergenti e in via di sviluppo. Grazie all'impegno per assorbire i costi delle risorse e della ricerca, il finanziamento facilita lo sviluppo di soluzioni tecnologiche sofisticate, consentendo a queste nazioni di tenere il passo con gli ultimi progressi.

La ATRC Global Tech R&D Platform invita governi, organizzazioni e parti interessate idonee di tutto il mondo a inviare domanda, dando la priorità alla collaborazione e all'inclusività. Attraverso un processo rigoroso di valutazione, le iniziative allineate con la missione della piattaforma riceveranno supporto in sei settori principali: Aerospaziale e spaziale; Agroalimentare; Salute; Sicurezza; Sostenibilità, Ambiente ed Energia; e Trasporti.

Sua Eminenza Faisal Al Bannai, Segretario Generale di ATRC, sottolinea il profondo impatto globale dell'iniziativa, dichiarando: "Il nostro impegno è dare a ogni nazione gli strumenti per prosperare in questo mondo guidato dalla tecnologia. ATRC è pronta a collaborare con i Paesi del mondo, sfruttando le nostre competenze tecnologiche per affrontare le loro sfide e guidare il progresso collettivo nell'era guidata dall'intelligenza artificiale (AI)".

Nell'arco di quasi quattro anni, l'ATRC ha sviluppato un solido ecosistema R&D, con oltre 850 ricercatori da più di 70 Paesi. Ha costruito un intero ecosistema che supporta sistematicamente ogni fase critica di un percorso di sviluppo tecnologico. Il suo ente ASPIRE individua talenti globali attraverso grandi sfide e competizioni globali, identificando lacune tecnologiche con i suoi clienti. Il Technology Innovation Institute (TII) è incentrato sulla ricerca applicata con risultati pianificati e ospita i suoi ricercatori e scienziati principali, mentre VentureOne commercializza le sue soluzioni, portando i prodotti e i servizi R&D dal laboratorio al mercato.

L'ATRC offre uno spettro di capacità che va dal quantum all'AI, alla robotica autonoma, alla crittografia, oltre a materiali avanzati, propulsione e spazio – guidando le esigenze tecnologiche dall'ideazione all'innovazione.

Dall'identificazione di un punto debole tecnologico in un'entità allo sviluppo di soluzioni R&D su misura, l'ATRC organizza il ciclo di vita completo del progresso tecnologico richiesto da aziende e Paesi. Situato all'incrocio globale, estende la sua portata ad entità di tutto il mondo, facilitando l'innovazione su una scala davvero globale.

Al Bannai presiederà una sessione plenaria al World Governments Summit, evidenziando le sue opinioni sull'evoluzione dell'AI e le opportunità emergenti.

Il Dott. Ray O. Johnson, CEO della divisione di ricerca applicata globale di ATRC, TII, ha espresso ottimismo sulle potenzialità del finanziamento per catalizzare l'innovazione, e ha affermato: "Attraverso questa piattaforma, aiuteremo a identificare l'innovazione non ancora utilizzata in tutto il mondo, scatenando il potere di tecnologie rivoluzionarie e dando impulso alla crescita economica".

L'ATRC invita le nazioni a collaborare e contribuire allo scenario tecnologico globale. Per maggiori informazioni sull'ATRC Tech R&D Fund, i candidati possono contattare il Consiglio tramite ASPIRE, su aspireuae.ae .

“Siamo qui per identificare le lacune tecnologiche e facilitare le soluzioni sofisticate di cui i Paesi potrebbero dover esplorare per un futuro resiliente”, ha dichiarato Stephane Timpano, CEO di ASPIRE.

In un approccio simile per sostenere l'adozione più ampia di tecnologie avanzate, l'anno scorso il Technology Innovation Institute (TII) era tra i primi a offrire gratuitamente l'open-source al suo grande modello linguistico di importanza mondiale, Falcon 40B sotto licenza Apache 2.0.

*Fonte: AETOSWire

Fonte: Business Wire



Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: