▾ G11 Media Network: | ChannelCity | ImpresaCity | SecurityOpenLab | GreenCity | Italian Channel Awards | Italian Project Awards | ...
Homepage > Notizia

FinalSpark lancia la prima piattaforma di ricerca remota che utilizza i neuroni umani per il biocomputing

FinalSpark, un'innovativa startup svizzera nel settore del biocomputing, ha lanciato la prima piattaforma online in assoluto in grado di consentire ai ricercatori globali di condurre esperimenti in re...

Autore: Business Wire

Pubblicato il: 16/05/2024

VEVEY, Svizzera: FinalSpark, un'innovativa startup svizzera nel settore del biocomputing, ha lanciato la prima piattaforma online in assoluto in grado di consentire ai ricercatori globali di condurre esperimenti in remoto su neuroni biologici in vitro. La piattaforma garantisce un accesso continuo a 16 organoidi di cervello umano con l'obiettivo di sviluppare il primo processore vivente al mondo. Questi bioprocessori, composti da neuroni vivi in grado di apprendere ed elaborare le informazioni, consumano una quantità di energia inferiore di un milione di volte rispetto ai processori digitali, riducendo potenzialmente l'impatto ambientale associato all'aumento dell'uso di computer.

Già una trentina di università hanno espresso interesse per l'utilizzo della piattaforma. Come dimostrazione del nostro impegno alla collaborazione, FinalSpark ha concesso l'accesso gratuito a nove istituti a soli scopi di ricerca.

Fonte: Business Wire



Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: