Homepage > Notizia

Robot-maggiordomo in sostituzione dei badanti

Il suo nome è Ramcip ed è un robot-maggiordomo con il compito di assistere e aiutare gli anziani in difficoltà.

Autore: redazione social media

Pubblicato il: 05/03/2015

Il suo nome è Ramcip (Robotic Assistant for MCI Patients at home) ed è un progetto supportato dalla UE nell’ambito del programma Horizon 2020.
Nello specifico, si tratta di robot-maggiordomo che hanno il compito di assistere e aiutare gli anziani in difficoltà. Il progetto partirà anche in Italia e la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, che ha partecipato attivamente allo sviluppo di Ramcip, sarà destinataria di 330mila Euro.
Tutti i robot saranno dotati di determinati funzioni cognitive, grazie alle quali saranno perfettamente autonomi e conosceranno i modi ed i tempi per intervenire in soccorso della persona anziana. L’obiettivo è quello di migliorare la vita delle persone appartenenti alla terza età e di garantire loro una maggiore autonomia.
I robot saranno progettati addirittura anche per cucinare e svolgere le faccende di casa.
Il loro compito principale sarà tuttavia quello di fare compagnia alle persone anziane, cercando di allenare le loro facoltà fisiche, psichiche e cognitive.
I robot-maggiordomo Ramcip sono stati progettati soprattutto per le persone che soffrono di cali di memoria.
Non resta che attendere le prossime settimane per comprendere quali potranno essere gli sviluppi.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: