Homepage > Notizia

Facebook presenta i video a 360 gradi

Star Wars, Discovery, GoPro, LeBron James & Uninterrupted e NBC Saturday Night Live sono tra i primi publisher a condividere video a 360 gradi.

Autore: Redazione BitCity

Pubblicato il: 24/09/2015

Facebook dà il via al roll-out dei video a 360 gradi all’interno del News Feed.
Per creare un video a 360 gradi viene utilizzato uno speciale set di videocamere, per registrare simultaneamente la scena; questo significa che, quando il video viene riprodotto su Facebook, l’utente potrà scegliere da quale angolatura guardarlo.
Da desktop, l’utente potrà farlo semplicemente muovendosi con il cursore intorno al video, da mobile potrà fare la stessa cosa ma con le dita – o semplicemente ruotando il dispositivo. Sostenendo lo smartphone il video a 360 gradi seguirà tutti i movimenti, offrendo la possibilità di vivere esperienze provenienti da tutto il mondo, come mai prima.
Sarà inoltre possibile scoprire nuovi contenuti su Facebook postati da media, organizzazioni e singoli creatori di contenuti, oltre a quelli di familiari e amici. Star Wars, Discovery, GoPro, LeBron James & Uninterrupted, NBC Saturday Night Live, e VICE sono i publisher che per primi condivideranno video a 360 gradi.
Tali video aiutano a mostrare le possibilità offerte da questo tipo di media; ad esempio, Disney e Lucasfilm debutteranno con un’esclusiva esperienza a 360 gradi per il loro prossimo Star Wars: The Force Awakens, portando i fan all’interno dell’adorato universo Star Wars. 
Vi sono anche altri creatori video e storyteller all’avanguardia nello sperimentare tale medium e, nel corso delle prossime settimane, anche loro potranno caricare i propri video a 360 gradi su Facebook.. 
Se si utilizza Facebook da desktop oppure da Android, sarà presto possibile interagire con i video a 360 gradi.
La funzione arriverà su iOS nel corso dei prossimi mesi.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: