Homepage > Notizia

Gnammo, con "Social Restaurant" le cene social saranno anche al ristorante

In occasione del Salone Gourmet di Torino (22-24 novembre), Gnammo, il social eating italiano che permette di stringere amicizie a tavola, annuncia il prossimo arrivo nei ristoranti con il nuovo format "Social Restaurant".

Autore: Redazione BitCity

Pubblicato il: 19/11/2015

Pranzare o cenare al ristorante, ma a tavola con persone sconosciute con le quali instaurare nuove relazioni. Ancora una volta il cibo diventa veicolo di innovazione, condivisione e sperimentazione: la community di Gnammo, il primo portale italiano dedicato al Social Eating, lancia infatti "Social Restaurant", un nuovo format che permetterà di unire social eating e ristorazione.
Con questa iniziativa, attualmente in fase di test, gli eventi Gnammo non saranno più organizzati soltanto in case private, dove cuochi provetti o amatoriali possono mettersi in gioco cucinando per un'intera tavolata di sconosciuti, ma anche nei ristoranti: un modo per coniugare il trend del momento, quello delle cene in casa tra sconosciuti che permette di fare nuove amicizie, con le più belle realtà della ristorazione nazionale.
L'innovativo format non cambierà l'anima e la libertà di Gnammo: come un qualunque "gnammer", il ristoratore potrà infatti inserire sulla piattaforma la propria proposta, con menù, prezzo, posti disponibili. Con un semplice click, sarà così possibile per gli utenti del social eating prenotare la cena e sedersi a tavola con nuovi amici.
Il progetto "Social Restaurant" sarà presentato da Gnammo in occasione della prima edizione di Gourmet, la nuova fiera dedicata ai professionisti del comparto Horeca (hotel, ristoranti, bar) e food & beverage, che si svolgerà a Torino dal 22 al 24 novembre presso Lingotto Fiere. Il panel dedicato al "ristorante social" si svolgerà il 24 novembre (h.10 - 11.30, Sala A Forum Strategici) e vedrà il confronto tra i ristoratori e Gnammo, con Cristiano Rigon, COO e co founder di Gnammo, Gian Luca Ranno, CEO e co founder di Gnammo, e Walter Dabbicco, CMO e co founder di Gnammo.Gnammo sarà presente al Salone Gourmet di Torino per tutta la durata dell'evento con uno stand presso il quale sarà possibile conoscere le novità della piattaforma, come la nuova app che permette a chiunque, anche da smartphone, di mettersi a tavola per conoscere persone nuove come "gnammer", sia come ospite che come cuoco. Con l'app di Gnammo infatti, scaricabile gratuitamente su dispositivi Android ed iOS, è ancora più facile registrarsi, esplorare la lista di eventi proposti dagli "gnammer" e prenotare il proprio posto per la cena social.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: