Homepage > Notizia

Arriva il software che punta a "dare la vista" ai ciechi

Sviluppato dalla startup Soundsight Training, è in fase di studio un software in grado di aumentare la percezione dello spazio nei soggetti non vedenti.

Autore: redazione social media

Pubblicato il: 21/12/2015

La Startup Soundsight Training, in collaborazione con Università di Modena e Reggio Emilia e il Cern di Ginevra, ha presentato un software in grado di sviluppare la percezione sensoriale delle persone non vedenti, allenando l’udito a percepire e identificare i suoni circostanti.
Il software si basa su una tecnica nominata “ecolocalizzazione”, utilizzabile per aumentare la percezione di sé nell’ambiente anche da persone normodotate: Irene Lanza, Ceo di Soundsight Training, ha provocatoriamente parlato dell’intenzione di sviluppare il progetto e allenare l’udito dei non vedenti "fino a poter riuscire a tirare in porta o mettere a segno un tiro libero a basket".
Il prototipo del software è praticamente terminato, e a breve sarà lanciata una campagna di crowdfounding su Kickstarter per raccogliere fondi.
In particolare, sono necessari 250mila Euro per sviluppare il prototipo e renderlo accessibile, con l’obiettivo di renderlo open source a partire dal 2017.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: