Homepage > Notizia

Google, in arrivo un filtro ad-blocker su Chrome

Google ha dichiarato che l'anno prossimo verrà rilasciata una nuova versione di Chrome che integrerà un ad-blocker selettivo.

Autore: redazione social media

Pubblicato il: 05/06/2017

In un post sul proprio blog ufficiale, Google ha dichiarato che l'anno prossimo verrà rilasciata una nuova versione di Chrome che integrerà un ad-blocker selettivo.
"La pubblicità online dovrebbe essere migliore", si legge sul post firmato da Sridhar Ramaswamy, Senior VP of Ads and Commerce di Google.
Nello specifico, Google Chrome implementerà nativamente un ad-blocker che bloccherà la visualizzazione e la riproduzione di alcuni tipi di banner che non aderiscono agli standard.
All'interno del filtro verranno inclusi sia i banner provenienti dai circuiti pubblicitari di terze parti, sia quelli serviti dalla stessa Google se non corrispondono alle linee guida ben precise rilasciate dalla coalizione.
Le tipologie di banner vietate saranno parecchie: per esempio quelli che richiedono un tempo di attesa in secondi con un count-down, quelli che riproducono automaticamente video con suoni, pop-up e grandi sticker nella pagina, banner a pieno schermo, con troppi elementi o che portano a pagine malevole.
Google ha inoltre annunciato Funding Choices, oggi in beta, che permetterà agli inserzionisti di sviluppare in automatico un messaggio che verrà riprodotto quando il banner viene visualizzato su un sistema con ad-blocker.
Nel messaggio comparirà anche la richiesta di porre il sito nella whitelist in modo che i suoi banner non vengano bloccati, oppure la richiesta di pagare un abbonamento via Google Contributor per rimuovere tutte le pubblicità nel sito.
L'obiettivo di Big G è quello di fornire agli utenti una migliore esperienza di navigazione internet, ma anche quello di garantire la sopravvivenza al mercato dei banner evitando che gli utenti installino gli ad-blocker più restrittivi dopo aver visitato siti difficilmente navigabili.




Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: