▾ G11 Media Network: | ChannelCity | ImpresaCity | SecurityOpenLab | GreenCity | Italian Channel Awards | Italian Project Awards | ...
Homepage > Notizia

L'elettronica continua ad attirare l’interesse dei consumatori digitali

Idealo: "Tra le categorie più cercate ovviamente smartphone ma anche grandi elettrodomestici, televisori, macchine fotografiche, sistemi Hi-Fi e cuffie".

Autore: Redazione BitCity

Pubblicato il: 23/05/2019

L’elettronica di consumo, si sa, è la categoria merceologica più amata dagli italiani nonostante gli acquisti siano stati, in questo primo trimestre del 2019, in leggera decrescita. Quello che non è diminuito, però, è stato l’interesse online dei consumatori digitali italiani, cresciuto del +1,8% rispetto al boom dello scorso anno (nel 2018 era stato evidenziato un +139,3% rispetto all’anno precedente).
idealo – portale internazionale di comparazione prezzi - ha deciso di approfondire la tematica per scoprire le possibilità di risparmio online garantite dalla comparazione prezzi per questa categoria e per conoscere i prodotti più desiderati dagli e-consumer italiani. 
Ma verso che prodotti elettronici si è concentrato l’interesse degli italiani in quest’ultimo anno? In prima posizione troviamo, prevedibilmente, gli smartphone, seguiti dai grandi elettrodomestici, dai televisori e dai prodotti relativi alla fotografia digitale. Seguono poi i sistemi Hi-Fi, i piccoli elettrodomestici, i prodotti di aspirazione e stiro, vari componenti per il PC, cuffie ed infine articoli per la preparazione del caffè.   
Nella top five degli smartphone più cercati dai consumatori digitali italiani primeggiano, nelle prime quattro posizioni su 5, prodotti del brand di Cupertino, ovvero iPhone X, iPhone 7, iPhone SE, e iPhone 6S. In ultima posizione troviamo infine lo smartphone Huawei p20 Lite, device della cui casa madre in questi giorni si sta sentendo notevolmente parlare (sul portale italiano di idealo in questi giorni sono state rilevate il 56,8% di ricerche in meno legate a Huawei rispetto alla settimana precedente alla notizia della decisione di Google). 
I più interessati agli smartphone rimangono gli uomini (69,5% di ricerche contro il 30,5% di quelle effettuate dal pubblico femminile). La fascia di età più coinvolta, invece, quella tra i 35 e i 44 anni. Interessante notare come nella stragrande maggioranza dei casi le ricerche di smartphone vengano effettuate proprio da mobile (56,0%) contro il 37,9% del Desktop e il 6,1% dei Tablet.  

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: