Homepage > Notizia

Nasce Being Leonardo: l'app per immergersi nel genio di Leonardo da Vinci

Sviluppata per le piattaforme Android, iOS e Oculus l'app permette di immergersi in 3D nelle opere di Leonardo.

Autore: Redazione BitCity

Pubblicato il: 15/04/2015

Entrare nella mente di un genio come Leonardo da Vinci, immergersi nella sua epoca e nella sua originale visione del mondo. Quante volte abbiamo desiderato osservare la realtà con gli occhi del grande maestro che ha illuminato il nostro Rinascimento? Quante volte ci siamo chiesti cosa si cela dietro un tratto, un disegno o un capolavoro di uno dei più grandi artisti che il mondo ha conosciuto? Un sogno che si avvera oggi e che consente ad appassionati d’arte e a quanti subiscono il fascino di Leonardo di misurarsi con le sue opere più universali.
Applix e Skira lanciano infatti il progetto multidevice “Being Leonardo”, la prima applicazione che consente di misurarsi in una vera e propria immersione in soggettiva del mondo leonardesco. Si tratta di percorrere un viaggio tridimensionale in cui scorre l'intera vita di Leonardo da Vinci e dalla quale si può sia accedere agli ambienti fondamentali della sua esistenza ricostruiti in 3D, sia osservare le sue avveniristiche macchine sia i celeberrimi dipinti, che divengono interattivi.
L’app per Samsung Gear VR "Being Leonardo", sviluppata da Applix e da Skira Digital, è pensata per un’esperienza immersiva nel contesto della mostra dedicata Leonardo a Palazzo Reale di Milano dal 16 aprile al 19 luglio. In una sala dedicata saranno disponibili a pagamento alcuni visori virtuali Samsung per i visitatori. Il format virtuale è incentrato sul concept "essere Leonardo": i visitatori della mostra "diventeranno Leonardo", indossando il device, cioè entreranno nella sua mente e vivranno il suo mondo a 360°.
La App si avvale delle ricerche e delle produzioni che hanno richiesto oltre un anno di lavoro, per cui si prospetta come una delle più ricche App per l'ambiente Oculus al mondo, peraltro dedicata a Leonardo, un tema culturale e artistico di interesse universale. L'adattamento al visore virtuale sposta il baricentro sugli ambienti a 360° che divengono porta di accesso al mondo di Leonardo.
All'utente si prospettano ambienti di diverso tipo (fotografici, ricostruiti in 3D, generati dai disegni) in cui si può navigare con grande semplicità e velocità, grazie a una immediata interazione visiva: l'utente attiva i contenuti e naviga nel mondo virtuale puntando semplicemente gli occhi verso elementi interattivi.
All'ingresso l'utente si immerge in una sorta di grande codice tridimensionale, con elementi tratti dai Codici di Leonardo, macchine in 3D, dipinti, luoghi reali. Mediante il cursore visivo inquadra le sezioni ed entra in esse. Da qui si articolano quattro sezioni fondamentali: luoghi reali della vita di Leonardo, luoghi che sintetizzano le idee dei suoi Codici, una galleria dei capolavori in 3D, e un focus sul Cenacolo, il capolavoro universale milanese.
L'app è disponibile in italiano e in inglese.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: