▾ G11 Media Network: | ChannelCity | ImpresaCity | SecurityOpenLab | GreenCity | Italian Channel Awards | Italian Project Awards | ...
Homepage > Notizia

Check Point: Facebook invaso da annunci falsi su servizi di ChatGPT, Google Bard e altre IA

Gli utenti di Facebook vengono indotti a scaricare contenuti dalle pagine e dagli annunci dei brand fasulli: questi download contengono malware dannoso, che sottrae le password online degli utenti.

Autore: Redazione BitCity

Pubblicato il: 26/07/2023

I criminali informatici continuano a cercare nuovi modi per rubare informazioni private. Una nuova truffa scoperta da Check Point Research (CPR) sfrutta Facebook per sottrarre a persone ignare le loro password e i loro dati privati, approfittando del loro interesse per le popolari applicazioni di intelligenza artificiale generativa.

I criminali informatici sono al lavoro per indurre 3 miliardi di utenti Facebook in tutto il mondo a scaricare malware, creando pagine e annunci falsi relativi ai più famosi marchi di AI: ChatGPT, Google Bard, Midjourney e Jasper. Molte di queste pagine fake hanno decine di migliaia di follower, con un mix di contenuti autentici e malware.

In sintesi, ecco come funziona:

· I criminali informatici stanno usando Facebook per impersonare marchi popolari di IA generativa, tra cui ChatGPT, Google Bard, Midjourney e Jasper.

· Gli utenti di Facebook vengono indotti a scaricare contenuti dalle pagine e dagli annunci dei brand fasulli.

· Questi download contengono malware dannoso, che sottrae le password online degli utenti (account bancari, social media, gaming, ecc.), i portafogli di criptovalute e qualsiasi informazione salvata nel loro browser.

· Gli utenti ignari apprezzano e commentano così i post fasulli, diffondendoli così sui propri social network.

Secondo Sergey Shykevich, Threat Intelligence Group Manager di Check Point Research: "I criminali informatici stanno diventando sempre più intelligenti. Sanno che tutti sono interessati all'IA generativa e utilizzano pagine Facebook e annunci per spacciarsi per ChatGPT, Google Bard, Midjourney e Jasper. Purtroppo, migliaia di persone sono vittime di questa truffa. Interagiscono con le pagine fasulle, favorendone la diffusione, e installano persino malware camuffati da strumenti gratuiti di IA. Invitiamo tutti a vigilare per assicurarsi di scaricare file solo da siti autentici e affidabili".



Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: