APC
Google, arriva il servizio Me on the Web

Google, arriva il servizio Me on the Web

Google ha deciso di introdurre uno strumento per aiutare a gestire i risultati della ricerca generata dal proprio nome.

Pubblicato: 20/06/2011 10:45

di: Chiara Bernasconi

   

Aria di novità  in casa Google: il motore di ricerca ha deciso di introdurre uno strumento per aiutare a gestire i risultati della ricerca generata dal proprio nome.
Tale strumento si chiama "Me on the Web" ed è volto ad agevolare il monitoraggio del proprio profilo sul web e consente un accesso semplice alle procedure per il controllo di quali informazioni personali sono presenti sul web. Il problema della memoria della rete, infatti, è molto serio: Google ne è a conoscenza anche per via delle denunce ricevute da parte di alcuni utenti che hanno accusato Big G di essere responsabile per i risultati offerti o per gli accostamenti suggeriti su un determinato nome.
Anche l'Italia è stata protagonista della vicenda: un ex-parlamentare ha infatti rinfacciato ai motori di ricerca la lunga memoria riguardante la propria vicenda giudiziaria.
Lo strumento Me on the Web appare come una sezione della Google Dashboard e si lega al celebre Google Alerts, che avvisa quando il proprio nome o indirizzo email viene citato online.
Il colosso di Mountain View mette inoltre a disposizione una serie di strumenti per contattare il web master di un sito al fine di richiedere la rimozione di un contenuto ritenuto lesivo o per esprimere la propria opinione circa il ranking di un sito ritenuto meno rilevante tra i risultati della ricerca legata al proprio nome. 

google-arriva-il-servizio-me-on-the-web-1.jpg


Ultime News
UE: attenzione ad acquistare servizi di telecomunicazione online

UE: attenzione ad acquistare servizi di telecomunicazione online

La Commissione Europea rivela pratiche ingannevoli da parte di siti web che offrono servizi di...

PayPal acquista la startup svedese iZettle

PayPal acquista la startup svedese iZettle

iZettle è presente anche in Italia con una sorta di pos (point of sale) per pagamenti con carta,...

WiFi4EU: i Comuni possono presentare domanda per hotspot Wi-Fi gratuiti

WiFi4EU: i Comuni possono presentare domanda per hotspot Wi-Fi gratuiti

L'iniziativa WiFi4EU, che avrà un bilancio di 120 milioni di euro tra il 2017 e il 2019, favorirà...

Twitter mette un freno ai troll e migliora la

Twitter mette un freno ai troll e migliora la "salute" delle conversazioni

Meno dell'1% degli account è stato segnalato per abuso, ma molte delle informazioni riportate non...

Campus Party: a luglio il Festival Internazionale dell'innovazione e della Creatività

Campus Party: a luglio il Festival Internazionale dell'innovazione e della Creatività

Dal 18 al 22 luglio 2018 Milano ospita la tappa italiana del Festival dove decine di migliaia di...

BuyBoom, la fidelity app che fa guadagnare fino al 50% dei propri acquisti

BuyBoom, la fidelity app che fa guadagnare fino al 50% dei propri acquisti

La particolarità di BB è il pagamento in punti che trasforma la fidelity app anche in un sistema...

I piu' letti
Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media