▾ G11 Media Network: | ChannelCity | ImpresaCity | SecurityOpenLab | GreenCity | Italian Channel Awards | Italian Project Awards | ...
Homepage > Notizia

Flashback, Apple prepara il rimedio

600mila computer Apple sono stati colpiti da un attacco di Flashback. Il colosso di Cupertino ha dichiarato di essere al lavoro per il rilascio di una soluzione.

Autore: Chiara Bernasconi

Pubblicato il: 12/04/2012

Anche i computer Apple si sono dimostrati vulnerabili alle minacce dei virus: 600mila macchine della Mela morsicata sono infatti rimaste vittime di un attacco di Flashback.
Tale attacco ha utilizzato dapprima un camuffamento da software lecito e poi una vulnerabilità  Java nel browser Safari.
Il colosso di Cupertino è comunque riuscito a riconoscere la minaccia e ha promesso ai propri utenti il rilascio di una soluzione gratuita a breve: "Apple sta sviluppando un software per individuare e rimuovere il malware Flashback".
Occorre comunque precisare che le versioni dei sistemi operativi supportati dalla patch di Apple saranno le ultime due, Lion e Snow Leopard. Per quanto concerne i vecchi sistemi, occorrerà  ricorrere alla rimozione manuale 2.
L'azienda guidata da Tim Cook ha inoltre confermato una collaborazione con i provider internet al fine di disabilitare l'azione del virus online, così che le macchine infette non possano ricevere più comandi dall'esterno.
La soluzione anti-Flashback è attesa per il 17 aprile. Nel frattempo esistono rimedi alternativi, tra i quali è possibile annoverare l'intervento sul terminale così come è indicato da F-Secure 3 e il tool di Kaspersky, "Flashfake", disponibile gratuitamente.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: