Homepage > Notizia

Cina al lavoro su un proprio sistema operativo

Alcune fonti rivelano che entro il prossimo mese di ottobre, la Cina potrebbe dotarsi di un proprio sistema operativo per Pc e smartphone.

Autore: redazione social media

Pubblicato il: 26/08/2014

Secondo alcune fonti, entro il prossimo mese di ottobre, la Cina potrebbe dotarsi di un proprio sistema operativo per Pc e smartphone.
Verosimilmente, il sistema operativo, che sarà basato su Linux, sarà installato dapprima sui desktop e poi sugli smartphone.
Ni Guangnan
, responsabile del gruppo istituito a marzo che sta realizzando il software, ha così dichiarato: “Speriamo di lanciare il software entro ottobre con il supporto degli app store”.
L’uomo ha inoltre precisato che il nuovo software dovrebbe essere in grado di rimpiazzare a breve gli attuali programmi utilizzati per i desktop, e nel giro di tre-cinque anni quelli per il mondo mobile. E dallo scorso mese di maggio, i cinesi hanno bandito l’uso di Windows 8 dagli uffici governativi investigando anche Microsoft per violazione della normativa antitrust, mentre Google è stata accusata di controllare con Android il mercato locale degli smartphone discriminando le aziende locali.
Un po’ per ragioni di sicurezza e un po’ per creare sviluppo economico nelle nuove tecnologie, la Cina punta quindi sul sistema operativo fatto in casa che, secondo Ni, darebbe modo di creare un ecosistema che “permetta di competere con Google, Apple e Microsoft”.
E sulla scia della Cina potrebbe esserci anche la Russia: in un comunicato pubblicato sul sito ufficiale del governo, il ministero della Salute ha infatti dichiarato che intende abbandonare il software di Microsoft e Oracle a favore di programmi open source.
Non resta dunque che attendere le prossime settimane per sapere quali saranno gli sviluppi.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: