Homepage > Notizia

L'uso smisurato dei social network nuoce alla salute

Un recente studio realizzato presso l'Università La Sapienza di Roma, rivela che i social network possono effettivamente avere ripercussioni negative sulla salute degli utenti.

Autore: redazione social media

Pubblicato il: 02/09/2014

È vero che i social network consentono agli utenti di rimanere in contatto con amici e familiari ma, in molte occasioni, si trovano al centro di discussioni su vere e proprie patologie che, a lungo andare, l'abuso di queste piattaforme potrebbe causare.
Un recente studio realizzato presso l'Università La Sapienza di Roma, condotto da Fabio Sabatini e Francesco Sarracino, analizza il rapporto tra uso dei social network e benessere individuale.
Dalla ricerca si evince che i social network possono effettivamente avere ripercussioni negative sulla salute degli utenti.
Lo studio, chiamato “Online networks and subjective well-being”, si basa sui dati raccolti dall'Istat qualche anno fa attraverso un sondaggio, che ha coinvolto circa 24mila famiglie italiane.
Dallo studio emerge che i social network possono avere effetti positivi sulle persone quando vengono accompagnati da una successiva interazione fisica.
Tuttavia, il semplice uso e in alcuni casi abuso di queste piattaforme, può compromettere la fiducia che le persone hanno verso i propri interlocutori online, riducendo così le esperienze sociali vissute e contribuendo a far sorgere altri problemi più complessi, come per esempio la depressione.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: