Homepage > Notizia

Irlanda, Apple rischia multa miliardaria per evasione fiscale

Apple avrebbe ottenuto aiuti sotto il punto di vista fiscale dallo Stato irlandese. L'Unione europea potrebbe dunque far pagare al colosso di Cupertino una multa del valore di diversi miliardi di dollari.

Autore: redazione social media

Pubblicato il: 29/09/2014

I risultati preliminari di un’indagine in corso in Irlanda dovrebbero far emergere che Apple ha evaso il fisco. L'Unione europea potrebbe dunque far pagare al colosso di Cupertino una multa del valore di diversi miliardi di dollari per gli accordi fiscali in Irlanda.
Nello specifico, la Mela morsicata A
L'inchiesta rientra in quella più ampia sulle multinazionali e gli accordi fiscali che si sono assicurate da alcuni paesi europei.
Un sottocomitato del Senato americano ha rivelato che Apple starebbe evitando di pagare molte tasse dichiarando che molte sue sedi sono state registrate nella città irlandese di Cork.
Sembra che il colosso di Cupertino abbia stretto accordi con alcune società irlandesi, le quali avrebbero ottenuto i diritti di proprietà intellettuale di alcuni prodotti Apple, che sono stati poi concessi in licenza ad altre aziende. Tutto questo giro di accordi avrebbe aiutato l’azienda di Tim Cook a evitare il pagamento delle tasse al fisco americano e di risparmiare tonnellate di dollari.
Ricordiamo, infatti, che Apple deve pagare una percentuale di tasse al fisco americano per i prodotti e servizi venduti all'estero.
La mela morsicata ha riferito di aver pagato solo una aliquota del 3,7% su tutti i suoi guadagni al di fuori degli Stati Uniti lo scorso anno.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: