Homepage > Notizia

Google, con Inbox Gmail è più smart

Google lancia il nuovo servizio Inbox by Gmail, accessibile solo su invito. Inbox viene fornito con Bundles, ossia un'evoluzione delle categorie che Gmail ha introdotto lo scorso anno.

Autore: redazione social media

Pubblicato il: 24/10/2014

Google lancia il nuovo servizio Inbox by Gmail, progettato per concentrarsi su mail, promemoria, informazioni automatiche su attività e molto altro.
Il servizio, accessibile solo su invito, viene fornito con Bundles, ossia un'evoluzione delle categorie che Gmail ha introdotto lo scorso anno.
Le e-mail simili saranno raggruppate in una riga e, qualora il sistema non dovesse funzionare bene autonomamente, si può di volta in volta guidare il programma scegliendo quali messaggi di posta elettronica dovrebbero essere raggruppati.
Altra nuova caratteristica di Inbox è Highlights che evidenzia le informazioni più importanti in alcuni messaggi ricevuti, quali itinerari dei voli, i dettagli dell'evento, così come le foto o documenti inviati da amici e familiari.
Il servizio sarà inoltre in grado di mostrare curiosità rilevanti e aggiornate che non erano nella e-mail originale, come ad esempio sarà in grado di aggiornare in tempo reale lo stato dei voli. I promemoria che possono essere aggiunti vengono arricchiti da quello che Google chiama Assists.
Per esempio, se si scrive un promemoria per chiamare un determinato negozio, Inbox fornirà il numero di telefono dello store e dirà se è aperto.
Oppure, se si effettua una prenotazione on-line via mail in un ristorante, Inbox aggiunge una mappa nell’e-mail di conferma. Infine, Inbox introduce il concetto di ripetizione, sia di e-mail, sia promemoria.
Dopo che una attività viene completata, spariranno, ma è possibile impostare la ripetizione in un altro momento, oppure quando si arriva in un luogo specifico. Inbox funziona anche sul Web, e ci sono applicazioni dedicate per Android e iOS.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: