Homepage > Notizia

Gli smartphone spingono l'e-commerce

Secondo una recnte ricerca di Netcomm, il nuovo acquirente online italiano fa shopping sempre di più attraverso lo smartphone e le varie app.

Autore: redazione social media

Pubblicato il: 03/11/2014

Una recente ricerca di NetRetail di Netcomm, il Consorzio del commercio elettronico italiano che raggruppa oltre 150 realtà del settore, rivela che il nuovo acquirente online italiano fa shopping sempre di più attraverso le app, motore di crescita dell’e-commerce.
Lo smartphone diviene così una vera e propria connessione tra la vetrina di un negozio e il touch screen.
Tra i quasi 16 milioni di acquirenti su Internet degli ultimi tre mesi, il 18% ha comprato almeno una volta attraverso un’app su smartphone e l’11% utilizzando un’app su tablet. In tre mesi la quota di acquirenti da app sul totale di quelli online è passata dal 20% al 23%.
Roberto Liscia, Presidente di Netcomm, ha così dichiarato: “L’esperienza di acquisto via app si sta diffondendo con una velocità impressionante e a farla da padrone sono gli smartphone. In termini più generali, oggi possiamo parlare di un vero e proprio `Superconsumatore´. Grazie al suo comportamento multicanale in qualsiasi momento della giornata può accedere alle informazioni attraverso tutti i mezzi, dallo smartphone alla vetrina di un negozio”. Tra le categorie privilegiate da chi acquista via app, al primo posto c’è la musica (52% degli acquisti online), seguita dagli e-Book (33%) e dai gioielli (31%). Seguono i giochi per pc, tablet e cellulari (27%), i coupon (13%), la stampa di fotografie (11%) e l’attrezzatura sportiva (9%). 
Dalla ricerca emerge inoltre che tutti coloro i quali comprano attraverso applicazioni, mostrano una maggiore frequenza agli acquisti. 
Lo studio rivela inoltre che gli e-shopper hanno un’età media di 40 anni, si concentrano nei grandi centri urbani e, udite udite, sono più di sesso maschile che femminile (il 55%).

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: