Homepage > Notizia

Google ha la meglio su Springer, contenuti gratis

Google vince sul colosso dell’editoria tedesca Axel Springer: la casa editrice ha dato mandato alla società VG Media di concedere a Big G una licenza gratuita per l’utilizzo di foto e testi da pubblicare sul motore di ricerca e su Google News.

Autore: redazione social media

Pubblicato il: 06/11/2014

Vittoria di Google contro il colosso dell’editoria tedesca Axel Springer.
Nello specifico, in Germania, la casa editrice ha dato mandato alla società VG Media, che la rappresenta, di concedere a Big G una licenza gratuita per l’utilizzo di foto e testi (snippets e thumbnails) da pubblicare sul motore di ricerca e su Google News.
Springer, insieme ad altre aziende, aveva tentato un braccio di ferro per arrivare a farsi pagare i diritti sui contenuti. 
Nella controversia legale, Google aveva annunciato di volersi limitare, a partire dal 23 ottobre, a far comparire tra i risultati solo una riga di titolo per i contenuti di tutti gli editori rappresentanti da VG Media.
A seguito di quella scelta, quasi tutte le aziende avevano ceduto poco prima del termine, ma non Springer, anche se la resistenza è durata solo pochi giorni. 
Con questa mossa, tuttavia, gli editori tedeschi stanno cercando di limitare i danni, e denunciano l’abuso di posizione dominante da parte del colosso di Mountain View.
In un comunicato ufficiale si legge che Springer “non torna volontariamente sui suoi passi, ma perché non vede altre possibilità, considerato il dominio di mercato di Google e la pressione economica che ne consegue”. 
Da quando Google ha limitato l’indicizzazione dei quattro siti internet d’informazione Springer coinvolti nella querelle (welt.de, computerbild.de, sportbild.de e autobild.de), il traffico in arrivo da Google News è crollato dell’80%, quello dal motore di ricerca del 40%.
Partendo da questi dati, l’editore tedesco ha stimato le perdite sull’anno in “una cifra milionaria per ciascuna testata”.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: