Homepage > Notizia

Apple, nuovo malware mette a repentaglio i dati degli utenti

Il suo nome è Masque Attack ed è un nuovo malware insidioso che colpisce i dispositivi Apple sostituendo le applicazioni legittime con del software appositamente confezionato per svolgere attività malevole.

Autore: redazione social media

Pubblicato il: 12/11/2014

Dopo Wirelurker, il malware che dovrebbe aver coinvolto in particolare device iOS diffusi in Cina, ora è la volta di Masque Attack.
Nello specifico, il malware opererebbe in modo molto insidioso riuscendo a sostituire le applicazioni legittime (quelle scaricate dall'App Store di Apple) con del software appositamente confezionato per svolgere attività malevole.
Gli analisti di FireEye, azienda specializzata nella produzione di soluzioni per la sicurezza informatica che avrebbe individuato il malware, a favorirne la diffusione sarebbe in particolare la poca accortezza da parte degli utilizzatori.
Sembra infatti che il mezzo privilegiato per semplificare l'epidemia sarebbe in particolare il phishing.
Tuttavia, una parte della responsabilità andrebbe addebitata proprio alla piattaforma di Apple che presenterebbe un bug che consentirebbe ad utenti malintenzionati di determinare l'aggiornamento di un'App in un'applicazione potenzialmente dannosa.
La soluzione potrebbe dunque essere contenuta in una patch. Occorrerà comunque aspettare ancora un po' di tempo prima che questa venga rilasciata: gli sviluppatori del colosso di Cupertino non avrebbero ancora confermato l'esistenza del problema.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: