Homepage > Notizia

Apple è intenzionata ad abbandonare la ricerca di Google su iPhone e iPad

A partire dai primi mesi del 2015, Apple potrebbe abbandonare Google come motore di ricerca predefinito per Safari.

Autore: redazione social media

Pubblicato il: 28/11/2014

Il motore di ricerca predefinito usato da Safari è Google, anche se c’è la possibilità di sostituirlo con Yahoo o Bing.
A partire dai primi mesi del 2015 la situazione potrebbe però cambiare: il contratto di Google Search con Apple è infatti in scadenza, e non è detto che venga rinnovato.
Nello specifico, Eddy Cue, vice-presidente e responsabile dei Software e Servizi Internet di Apple, ha dichiarato che la scelta non verrà compiuta in base alla possibilità di ricavi tramite le pubblicità, ma piuttosto in base alla reale qualità ed efficienza del motore di ricerca.
In realtà Microsoft, con Bing, ha già sostituito parzialmente Google Search.
Infatti nell’assistente vocale Siri (presente su iOS 7 a partire da iPhone 4S) il motore di ricerca predefinito è proprio Bing.
Il CEO di Yahoo, Marissa Mayer, ha affermato pubblicamente la sua volontà che Apple abbandoni Google Search come motore di ricerca predefinito di iOS.
Anche l’applicazione Youtube, precedentemente nativa su iPhone e iPad, è stata rimossa a partire dal 2012.
I cattivi rapporti tra Google ed Apple potrebbero quindi modificare l’esperienza in rete non solo dei proprietari di dispositivi mobili, ma anche degli utenti Mac, poiché l’accordo presente finora comprende anche il browser Safari per il sistema operativo per computer.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: