Homepage > Notizia

Google, in arrivo i gattini al posto dei Captcha

Google lancia No CAPTCHA reCAPTCHA, una soluzione alternativa ai CAPTCHA che garantisce però un'esperienza meno frustrante agli utenti.

Autore: redazione social media

Pubblicato il: 05/12/2014

Google presenta No CAPTCHA reCAPTCHA, una soluzione alternativa ai CAPTCHA che dovrebbe svolgere la stessa funzione (proteggere blog e siti Web da spam, robot e commenti malevoli), garantendo però un'esperienza meno frustrante agli utenti.
Normalmente, la tecnologia CAPTCHA richiede di inserire una serie di caratteri presentati in forma distorta.
Generalmente, infatti, l’identificazione dei caratteri deformati è molto più difficile per gli algoritmi software che per un essere umano di media intelligenza.
Recentemente, tuttavia, i software sono diventati più furbi che mai e le ricerche compiute in tal senso hanno dato prova del fatto che gli algoritmi di intelligenza artificiale sono già in grado di riconoscere il testo distorto con il 99,8% di accuratezza.
Big G ha dunque pensato di lanciare No CAPTCHA reCAPTCHA, una nuova tecnologia (con tanto di API) che per distinguere un essere umano da un bot considera, grazie alle tecniche di Advanced Risk Analysis, elementi come l'indirizzo IP dell'utente, nonché l'interazione con il box di dialogo.
Se per esempio viene mostrata all’utente una foto raffigurante un gatto, nella galleria sottostante ci saranno vari animali.
Sarà compito dell'utente quello di selezionare soltanto i gatti per farsi riconoscere come umano.  
Qualora la combinazione di questi indizi non dovesse distinguere gli esseri umani dalle macchine, sarà sottoposta all'utente la tradizionale prova delle digitazione di testo distorto.
Agli utenti di smartphone e tablet, invece, verrà chiesto di risolvere dei piccoli, semplici enigmi basati per esempio sulla correlazione di immagini.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: