Homepage > Notizia

Il 2014 visto da Twitter

Gli utenti italiani hanno usato Twitter per i più svariati motivi: per sostenere gli Azzurri o condividere notizie e aggiornamenti locali e internazionali, oppure per commentare in tempo reale gli show preferiti in tv.

Autore: Redazione BitCity

Pubblicato il: 10/12/2014

Il 2014 è stato l’anno della vittoria di Paolo Sorrentino e della sua ‘Grande Bellezza’ ai Golden Globes e agli
Oscar, delle secchiate ghiacciate dell’#IceBucketChallenge, della nomina del Premier Matteo Renzi (@matteorenzi) e dei Mondiali di calcio in Brasile. Per celebrare la fine di questo anno, Twitter ha analizzato i dati a sua disposizione per creare l’“Year on Twitter”, un sommario annuale.
Su Twitter le persone hanno potuto condividere il loro pensiero e commentare in tempo reale i più importanti eventi di cronaca di loro interesse. Dalle news globali, come la scomparsa di Robin Williams (#RIPRobinWilliams) e di #GabrielGarciaMarquez, agli avvenimenti di #Gaza e alle votazioni al Parlamento Europeo (#EP2014), fino ai fatti prettamente italiani come il #Mose, il dibattito su #stamina o, ancora, il debutto di #SuorCristina nel mondo della musica.
Per i telespettatori invece, Twitter è il gruppo d’ascolto e commento degli show preferiti, dai talent show quali #amici13, The Voice of Italy (#tvoi) e X Factor (#XF8) ai talk show come #ServizioPubblico e #Piazzapulita, fino alle serie italiane o straniere, come #BraccialettiRossi o Pretty Little Liars (#PLLitalia1).
Per rivivere i momenti più importanti e i Tweet più popolari da tutto il mondo basta andare su 2014.twitter.com.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: