Homepage > Notizia

Cina, Gmail bloccata da 3 giorni

A partire da Venerdì scorso, Gmail, il popolare servizio di posta elettronica di Google, è bloccato in Cina.

Autore: redazione social media

Pubblicato il: 29/12/2014

Il celebre servizio di posta elettronica di Google, Gmail, è attualmente indisponibile in Cina.
I dati sul sito web di Google dimostrano che il traffico di Gmail in Cina è sceso bruscamente a partire da Venerdì.
Il servizio sembra essere bloccato anche per le applicazioni sui dispositivi mobili, che prima invece erano in grado di connettersi con esso.
Taj Meadows, portavoce di Google, ha dichiarato che "non c'è stato nulla da parte nostra".
Dal canto suo, lo State Internet Information Office della Cina non ha risposto ad una richiesta di commento da parte dei media. Nel corso di una conferenza stampa, il portavoce del ministero degli Esteri cinese Hua Chunying ha affermato di non essere a conoscenza della questione.
Occorre tuttavia ricordare che le autorità cinesi, che controllano rigorosamente i contenuti online, a volte bloccano o sbloccano i siti e servizi Internet senza indicarne i motivi.
Allo stato attuale non è chiaro se l'accesso a Gmail sia stato volontariamente bloccato oppure no.
Come per gli altri servizi bloccati in nel Paese asiatico, gli utenti Gmail ora dovranno accedere all'applicazione tramite reti private virtuali o sfruttare altri metodi in grado di eludere la censura.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: