Homepage > Notizia

MegaChat pronta a sfidare Skype

Kim Dotcom sta per lanciare il nuovo servizio Megachat, una videochat che punta sulla segretezza delle comunicazioni e sulla condivisione di file e cartelle.

Autore: redazione social media

Pubblicato il: 26/01/2015

Kim Dotcom non molla: l’uomo, attualmente agli arresti domiciliari in Nuova Zelanda per violazione delle norme sul copyright e pirateria online, sta per lanciare il nuovo servizio Megachat, una videochat che punta sulla segretezza delle comunicazioni e che intende lanciare il guanto di sfida a Skype. 
Nello specifico, la riservatezza è garantita dal sistema "User Controlled Encryption", nel quale la chiave di decrittazione viene fornita all'utente, che poi può inviarla al destinatario del messaggio per consentirgli di aprire e visionare il file. In questo modo la segretezza dei contenuti è inviolabile perfino per gli stessi gestori del servizio, che non possono accedere alle conversazioni.
Megachat non ha bisogno di essere installato su computer e si può utilizzare direttamente dal browser di navigazione Internet.
Allo stato attuale, Megachat si trova ancora in una fase di prova: è sufficiente accedere al sito della piattaforma, selezionare l'icona dedicata sulla sinistra dello schermo e connettersi con uno dei propri contatti.
Per ora è possibile soltanto effettuare chiamate video e vocali, ma presto il servizio metterà a disposizione anche le funzioni chat testuale e videoconferenza.
La specialità di Megachat rimane però la condivisione di file e cartelle. L'obiettivo è inserirsi nel mercato mobile con un'app.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: