Homepage > Notizia

Google, in arrivo l'algoritmo anti-bufala

Google sta mettendo a punto un algoritmo che premia o penalizza i siti web in base all’attendibilità dei contenuti che pubblicano.

Autore: redazione social media

Pubblicato il: 02/03/2015

Google sta mettendo a punto un algoritmo che premia o penalizza i siti web in base all’attendibilità dei contenuti che pubblicano.
Nello specifico, gli esperti di Google si sono messi a lavoro, adattando gli algoritmi attuali per “contare” il numero di notizie sbagliate o inattendibili all’interno di ciascuna pagina web.  “Una fonte che ha poche notizie false viene considerata affidabile. Le notizie vengono estratte automaticamente da ogni fonte mediante metodi di selezione dell’informazione già utilizzati per costruire i nostri database”, hanno dichiarato gli esperti di Big G.
Il nuovo algoritmo, chiamato Knowledge-Based Trust, sfrutta le informazioni di Knowledge Vault, una grande base di dati scaricati dalla rete, già archiviati dal motore di ricerca e considerati ragionevolmente attendibili. Le pagine web che conterranno informazioni contraddittorie rispetto a Knowledge Vault verranno automaticamente penalizzate.
L’algoritmo di Google si va ad aggiungere alla moltitudine di applicazioni che cercano di aiutare gli internauti a discernere le notizie vere dalle bufale.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: