Homepage > Notizia

Apple Watch non funziona bene se al polso si hanno tatuaggi

Apple Watch, se indossato su un polso tatuato, non funziona correttamente: se l’orologio non rileva il contatto con la pelle, chiede di inserire il PIN ogni volta che lo si usa.

Autore: redazione social media

Pubblicato il: 29/04/2015

Apple Watch, se indossato su un polso tatuato, non funziona correttamente.
L'inconveniente è stato segnalato da alcuni utenti che sul web denunciano, anche con filmati, difetti nel rilevamento delle pulsazioni e nella connessione.
Se l’orologio non rileva il contatto con la pelle, chiede di inserire il PIN ogni volta che lo si usa.
Secondo gli utenti in questione, l’applicazione per allenarsi va in pausa ripetutamente se lo smartwatch è indossato sopra un tatuaggio.
Vengono inoltre segnalati problemi anche nella ricezione di notifiche e nell’uso stesso del dispositivo, che chiede di continuo l’inserimento del PIN.
Per motivi di sicurezza, se l’orologio perde il contatto con la pelle deduce di essere stato sfilato dal polso, e quindi chiede l’inserimento del codice numerico per verificare di essere ancora in mano al legittimo proprietario. Apple Watch usa luci a led verdi per rilevare la quantità di sangue che scorre nel polso, che è maggiore quando il cuore batte e crea un maggior assorbimento di luce verde. I tatuaggi, dunque, potrebbero interferire con questa tecnologia.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: