Homepage > Notizia

Google presenta Brillo per l'Internet delle cose

Google starebbe sviluppando "Brillo", un sistema operativo per il mercato dell'Internet of Things.

Autore: redazione social media

Pubblicato il: 22/05/2015

Google starebbe sviluppando "Brillo", un sistema operativo per il mercato dell'Internet of Things.
Atteso come una versione più 'leggera' di Android, Brillo è destinato ad alimentare i dispositivi a bassa potenza con 32 o 64 MB di RAM.
Google dovrebbe rilasciare il codice sorgente del nuovo sistema operativo la prossima settimana in occasione della conferenza degli sviluppatori, la Google IO 2015.
Grazie al codice gli sviluppatori di applicazioni potranno abilitare i loro programmi alla comunicazione con gli oggetti 'intelligenti'.
Brillo sarebbe una spinta importante per Google, dopo l'introduzione, lo scorso anno, di Android Wear, la piattaforma appositamente creata per gli smartwatch sulla base di Android.
Mentre le aziende potranno competere sul prezzo, il design e l'hardware all'interno dei loro elettrodomestici intelligenti, il sistema operativo all'interno di tutti sarà lo stesso.



Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: