Homepage > Notizia

Microsoft presenta ufficialmente Office 2016

Microsoft lancia ufficialmente Office 2016: l'utente può accedere contemporaneamente alla versione locale e a Office 365.

Autore: redazione social media

Pubblicato il: 24/09/2015

Microsoft ha presentato ufficialmente Office 2016: l'utente può perciò accedere contemporaneamente alla versione locale e a Office 365, così ogni documento e progetto rimane sincronizzato tra computer, smartphone e tablet.
Gli studenti universitari hanno la possibilità di scaricare gratis l'ultima versione.
Office 2016 offre funzionalità di intelligence integrate per aiutare le persone a lavorare in modo più smart.
Fondamentale l'integrazione dell'assistente vocale Cortana, introdotto da Windows 10.
Gli abbonati a Office 365 potranno scegliere di scaricare le nuove Office 2016 app come parte del loro abbonamento.
Office 365 Planner consente ai team di organizzare il proprio lavoro, con la possibilità di creare nuovi piani, organizzare e assegnare compiti, impostare scadenze e stati di aggiornamento.Originariamente presentato all'inizio di quest'anno, è disponibile anche GigJam in anteprima privata e diventerà parte di Office 365 nel 2016.
Un'ulteriore integrazione con Outlook è prevista per il mese di novembre.
Gli aggiornamenti comprenderanno anche maggiori limiti di dimensione dei file e volume per utente, una nuova interfaccia utente sul browser, ottimizzazioni per il mobile e nuove funzionalità per i professionisti IT e gli sviluppatori.
La novità più interessante è il client di nuova generazione che permette di sincronizzare file tra Windows e Mac con una maggiore affidabilità. L'opzione "Tell me" aiuta invece a trovare rapidamente funzionalità e comandi utili e "Smart Lookup" offre insight dal Web per una ricerca rapida senza uscire dai documenti in lavorazione.
Con Windows Hello, è possibile accedere al proprio PC e Office 365 con un semplice sguardo o un tocco.Con le applicazioni Office Mobile e Continuum sui telefoni Windows, il telefono può agire come un desktop, e si può proiettare, creare o modificare la presentazione dal telefono a un monitor mentre si utilizza lo stesso telefono per prendere appunti con l'app OneNote.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: