Homepage > Notizia

USA, droni avranno targa come le auto

Dal 21 dicembre sarà in vigore negli Stati Uniti l'obbligo di registrare i droni per renderli identificabili.

Autore: redazione social media

Pubblicato il: 15/12/2015

La crescente diffusione dei droni ha comportato un incremento nei rischi derivanti dall’utilizzo degli stessi.
La FAA, Federal Aviation Administration, ente Statunitense per l’aviazione civile, riceve mensilmente oltre 100 segnalazioni di droni che volano troppo vicini a velivoli pilotati dall’uomo, nonostante il divieto imposto ai dispositivi di volare entro 400 piedi da terra e non più vicino di 5 miglia dagli aeroporti.

Per ovviare al problema, negli USA entrerà in vigore, il prossimo 21 dicembre, l’obbligo di registrare i droni per poter farli volare.
L’imposizione riguarderà immediatamente chi ne acquisterà un esemplare a partire dal 21 dicembre stesso, mentre chi già ne è in possesso avrà tempo fino al 19 febbraio per registrarlo. Il costo della “targa” e della pratica correlata è di 5 dollari.
Rientrano nella categoria di droni da registrare quelli che pesano da 0,23 a 25 kg e i proprietari con un’età superiore ai 13 anni.
Per quanto riguarda i possessori più giovani, dovranno occuparsi della burocrazia i genitori.
Si stima che il mercato dei droni crescerà di oltre 82 miliardi di dollari tra il 2015 e il 2025, generando più di 100mila nuovi posti di lavoro.  

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: