Homepage > Notizia

Brasile, Whatsapp bloccato per ore

La nota app di messaggistica Whatsapp è stata bloccata in Brasile, in seguito a una sentenza di un giudice del tribunale di Sao Bernardo do Campo.

Autore: redazione social media

Pubblicato il: 17/12/2015

Una sentenza di un giudice di Sao Bernardo do Campo ha stabilito in Brasile la chiusura per 48 ore di Whatsapp, la più famosa applicazione di messaggistica istantanea.
L’applicazione, di proprietà di Facebook, vanta circa 93 milioni di utenti nel Paese sudamericano, registrandosi come la più usata in assoluto.
La decisione arriva dopo mesi di pressioni da parte delle compagnie telefoniche brasiliane, le quali, come l’intera economia del Paese latino, stanno vivendo una forte crisi: Whatsapp viene visto come uno strumento dannoso ed è stato definito dalle stesse compagnie “illegale” e fonte di “pirateria pura”.
La sentenza si inserisce in un più ampio contesto di politiche restrittive sull’uso di internet intrapreso dal governo brasiliano.
Fortunatamente, dopo alcune ore, la sentenza è stata ribaltata da un altro giudice di San Paolo, che ha disposto il ripristino del servizio.
Così si è espresso Zuckerberg, fondatore e CEO di Facebook, sull’accaduto: “Questo è un giorno triste per il Brasile. Fino a oggi, il Brasile era stato un alleato nel creare un Internet aperto”.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: