Homepage > Notizia

Istat, aumentano le connessioni a internet

I dati Istat degli ultimi 5 anni evidenziano un maggior numero di connessioni, ma ancora una famiglia su 3 è offline.

Autore: redazione social media

Pubblicato il: 21/12/2015

Dal 2010 al 2015, in Italia, si è registrato un aumento degli accessi internet dal 52,4% al 66,2%.
È quanto rilevato dall’Istat nell’ultimo quinquennio.
Se da un lato aumentano le connessioni, dall’altro solo il 64,4% delle famiglie risultano connesse alla rete: un terzo risulta ancora offline.
Un dato negativo, che va a braccetto con il 74% di porzione di territorio in cui è diffusa la banda larga, e che colloca il nostro Paese tra gli ultimi 6 dell’intera Europa.
La modalità di connessione più diffusa rimane quella fissa.
Viene evidenziata, tuttavia, una evidente disparità tra nord e sud Italia: in quest’ultimo si registrano maggiori difficoltà nell’accedere a Internet, con Campania e Molise, però, in netto recupero, grazie alla connessione mobile.
Influiscono positivamente sulle statistiche la presenza in famiglia di un minorenne e quella di un laureato (ha una connessione a banda larga l'89,4% delle famiglie con almeno un componente laureato).
Rimangono viceversa penalizzate le abitazioni in cui vivono soli anziani (tra le famiglie composte interamente da ultrasessantacinquenni solo il 18% dispone di connessione a banda larga).

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: