Homepage > Notizia

FastUp School, nasce il crowfounding per i progetti scolastici

Siglato protocollo Miur-Fastweb-Eppela: nasce così FastUp School per promuovere la digitalizzazione degli istituti italiani.

Autore: redazione social media

Pubblicato il: 14/01/2016

È nato il progetto FastUp School, frutto del protocollo d’intesa siglato a Roma tra ministero dell’Istruzione, Fastweb ed Eppela.
Eppela è una piattaforma di crowdfounding, e da oggi scuole medie superiori e inferiori potranno sfruttarla per ricevere finanziamenti per le proprie iniziative di carattere informatico-digitale.
Nel caso un progetto raccolga il 50% della quota richiesta, Fastweb si impegna a versare il restante 50%, finanziando così a fondo perso l’iniziativa, imponendo una soglia massima di 10mila Euro.
Soddisfatto il ministro dell’Istruzione Stefania Giannini, che si è così espresso: “Iniziative come questa sono coerenti con la nostra volontà di portare l'innovazione nel mondo scolastico".
Secondo la Giannini, inoltre, il crowdfounding applicato alle scuole “non ha solo un valore economico, ma culturale e metodologico. Quello digitale è un alfabeto aggiuntivo globale senza cui, semplicemente, si resta esclusi".
Sulla stessa linea l’Ad di Fastweb, Alberto Calcagno: “Per colmare il gap che ci divide da altri paesi europei è fondamentale connettere le aule e aumentare il numero di computer nelle classi, ma non basta: è necessario anche aumentare le competenze digitali nel mondo della scuola".

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: