Homepage > Notizia

Con Google, un visore stand-alone per realtà virtuale

Google intenderebbe produrre un nuovo visore per realtà virtuale che opererebbe in modalità stand-alone, indipendentemente da personal computer e smartphone.

Autore: redazione social media

Pubblicato il: 12/02/2016

Google starebbe lavorando per produrre un nuovo visore per realtà virtuale che avrebbe la caratteristica di operare in modalità stand-alone e quindi indipendentemente da personal computer  e smartphone.
Un dispositivo che quindi farebbe diretta concorrenza ai visori di Samsung e di Facebook.
Dopo il lancio del modello low cost in cartone, Cardboard, compatibile con smartphone Android e iPhone, che il colosso californiano ha lanciato sul mercato circa 18 mesi fa riscontrando un discreto successo, il nuovo device farebbe seguito a un altro visore di Google che dovrebbe costituire l’evoluzione del Cardboard.
Il cardboard 2 presenterebbe diverse migliorie rispetto al predecessore fra cui quello di una struttura in plastica in cui saranno alloggiati i chip elettronici e i sensori.
Tornando al progetto del nuovo visore stand-alone di Google, il device prevederebbe uno schermo, processori a prestazioni elevate e telecamere rivolte verso l'esterno.
Non è tanto, però, la struttura hardware a incuriosire gli esperti, quanto la componente software: per funzionare in modalità stand-alone, quindi senza l'ausilio di altri dispositivi, i tool per gestire i comandi dell'apparecchio e i contenuti da riprodurre devono essere installati all'interno del visore. Potrebbe pertanto essere rilasciata una nuova versione del sistema operativo Android con tanto di app e librerie dedicate.
Cosa precisamente stia bollendo in pentola nei cantieri di Mountain View, non è dato di sapere: sullo stato di sviluppo del nuovo visore non sono pochi i dubbi.
Possiamo però essere certi che fra i nomi più illustri dell’industria hi-tech nella gara per primeggiare nella realtà virtuale,  oltre a Facebook, Samsung, Sony e Microsoft non dovrebbe mancare Google.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: