Homepage > Notizia

Snapchat, hacker colpiscono i dipendenti

Snapchat ha subito nel fine settimana un cyberattacco: gli hacker, fingendosi l'a.d., hanno inviato una email ai dipendenti.

Autore: redazione social media

Pubblicato il: 01/03/2016

Anche Snapchat, nota applicazione per lo scambio di messaggi che si auto-cancellano, ha dovuto fare i conti con gli attacchi informatici.
Nel fine settimana, infatti,
alcuni hacker hanno inviato e-mail di “phishing” ai dipendenti, spacciandosi per l’amministratore delegato, con lo scopo di estorcere informazioni sul personale.
Sfortunamente, un incauto indipendente è caduto in trappola rispondendo alla email. Snapchat, sul suo blog, ha tuttavia spiegato, scusandosi, che le informazioni passate in mano agli hacker riguardino solamente i salari degli impiegati: nessun pericolo quindi per i server della chat e i dati personali degli utenti.
La compagnia ha tenuto a precisare che l’attacco rappresenta un caso isolato, benché sia stato segnalato all’Fbi.
Ai dipendenti colpiti dalla fuga di dati la compagnia ha offerto due anni di assicurazione gratuita contro i furti di identità, mentre internamente nelle prossime settimane saranno raddoppiati i programmi di formazione su privacy e sicurezza.

   


Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: