Homepage > Notizia

Facebook sotto accusa dall'Antitrust tedesco

Nuovi guai in arrivo per Facebook in Germania: l'antitrust tedesca ha aperto una indagine per abuso di posizione dominante.

Autore: redazione social media

Pubblicato il: 02/03/2016

Sembra non esserci pace per Facebook nell’ultimo periodo: dopo l’arresto in Brasile del vicepresidente dell’America Latina, in Germania è stata mossa un’altra accusa nei confronti del Social Network di Menlo Park.
L’Antitrust tedesco ha infatti aperto un’inchiesta per verificare la violazione di leggi per il trattamento di dati personali. Nella fattispecie, a Facebook viene mossa l’accusa di sfruttare la richiesta di dati personali, apparentemente utilizzati per costruire i profili degli utenti, per imporre spot pubblicitari mirati.
Se così fosse, sarebbe ammissibile ritenere che il social di Zuckerberg abbia violato i confini della libera concorrenza, occupando quest’ultimo una posizione dominante tra i Social Media.
Ad annunciare l’apertura dell’inchiesta è Andreas Mundt, presidente del Bundeskartellamt, l’omologo della nostra authority garante della concorrenza e del mercato: Facebook, attraverso un portavoce, ha tuttavia replicato: “Siamo convinti di aver seguito le leggi ma collaboreremo in maniera attiva con l’Antitrust per rispondere ai dubbi”.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: