Homepage > Notizia

Amazon Prime sfida Netflix

Amazon Prime Video diventa a canone mensile: nello specifico l'offerta è disponibile al prezzo di 8,99 dollari al mese.

Autore: redazione social media

Pubblicato il: 18/04/2016

Amazon lancia il guanto di sfida a Netflix: il servizio Prime Video diventa infatti a canone mensile.
Nello specifico, l'offerta di video-streaming di Amazon è disponibile al prezzo di 8,99 dollari al mese, un dollaro in meno rispetto al prezzo proposta da Netflix per l'accesso ai contenuti in HD e su due dispositivi contemporaneamente.
La mossa di Amazon non arriverebb casualmente, poichè dal mese di maggio prossimo, Netflix prevede di alzare il prezzo per gli abbonati al pacchetto base (con contenuti in SD) da 7,99 dollari a 9,99 dollari, che è quanto pagano gli abbonati che vogliono avere accesso ai contenuti in HD fino a due dispotivi contemporaneamente.
Amazon Prime Video permette inoltre fino a tre stream simultanei per account al prezzo di 8,99 dollari al mese.
Con soli due dollari in più, quindi al prezzo di 10,99 dollari al mese, Amazon permette di combinare l'abbonamento a Prime Video con Prime, per avere anche le spedizioni gratuite.
Per dodici mesi, si tratta di 131,88 dollari, circa il 25% in più rispetto al prezzo precedente di 99 dollari .
In Italia, Amazon Prime costerà sempre 19,99 euro all'anno, poichè nel nostro Paese il servizio Prime Video non è presente.
La novità riguarda quindi solo gli utenti negli Stati Uniti.
Come Netflix e Hulu, Amazon ha investito in contenuti originali esclusivi così come ha acquisito i diritti per trasmettere in VOD i esclusiva alcuni contenuti forniti da altri produttori.
Tramite Amazon Studios, vengono prodotte serie originali come “Transparent”, “Mozart in the Jungle”, “Catastrophe”, “Bosch”, “The Man in the High Castle”, “Red Oaks” e “Hand of God”.



Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: