Homepage > Notizia

Collaborazione a lungo termine tra Microsoft e Xiaomi

Il produttore cinese di smartphone Xiaomi ha annunciato una partnership con Microsoft per lo scambio di brevetti.

Autore: redazione social media

Pubblicato il: 01/06/2016

Il gruppo industriale Xiaomi, primo produttore cinese di smartphone, ha annunciato una partnership con l'americana Microsoft, per lo scambio di brevetti.
L’obiettivo è quello di consolidare la propria espansione internazionale.
L’accordo, definito  "collaborazione a lungo termine", prevede scambi reciproci di brevetti, ma anche l'impegno da parte del gruppo cinese di pre-installare sui propri smartphone alcuni software di punta di Microsoft, come Office e Skype.
Da non scordare che i telefoni di Xiaomi funzionano con il sistema operativo Android di Google. Xiaomi aveva però già  lavorato con Microsoft per il tablet Mi Pad.
Negli ultimi anni Xiaomi è passata da start-up a gruppo industriale, imponendosi al primo posto nelle vendite di smartphone in Cina, davanti ad Apple e Samsung.
A livello mondiale invece, in base ai dati del quarto trimestre 2015, Xiaomi copriva solo il 4,6% del mercato degli smartphone, preceduta dall’altra casa cinese Huawei (8,1%).



Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: