Homepage > Notizia

Hacker ricattano Apple, violati milioni di account

Apple è stata minacciata e ricattata da un gruppo di hacker chiamati Turkish Crime Family.

Autore: redazione social media

Pubblicato il: 24/03/2017

Apple potrebbe essere nuovamente al centro di uno scandalo riguardante la sicurezza.
Dopo il furto di foto private dagli account iCloud di diversi VIP, l'azienda è stata minacciata da un gruppo di hacker chiamati Turkish Crime Family.
Nello specifico, i pirati informatici affermano di essere in possesso delle chiavi d’accesso di oltre 300 milioni di caselle di posta dei clienti di Apple.
Qualora il colosso di Cupertino non sarà disposto a pagare un riscatto entro il 7 aprile prossimo, tutti questi dati verranno cancellati.
Gli hacker hanno fornito diverse forme di pagamento: 75mila dollari in Bitcoin o Ethereum o 100mila dollari in carte regalo di iTunes.
I pirati hanno caricato un video su YouTube (ora rimosso) in cui accedono a uno dei presunti account di posta rubati.
Vi è anche chi pensa che si tratti di un bluff: il riscatto sembra piuttosto esiguo e le forme di pagamento decisamente curiose e inusuali.
Sembra inoltre che gli hacker abbiano cambiato più volte versione: prima hanno parlato di 300 milioni di account @me e @icloud rubati, diventati poi oltre 559 milioni e infine 200 milioni.
Non resta che attendere i prossimi giorni per comprendere quali saranno gli sviluppi.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: