Homepage > Notizia

Google Pax per un accordo sui brevetti Android

Google ha deciso di lanciare PAX, un vero e proprio accordo di scambio di licenze che potrà essere firmato da tutti i partner Android.

Autore: redazione social media

Pubblicato il: 04/04/2017

Ormai decisamente stanca delle continue battaglie legali che vedono protagonisti i principali produttori di smartphone Android, Google ha deciso di lanciare PAX, un vero e proprio accordo di scambio di licenze che potrà essere firmato da tutti i partner Android.
Nello specifico, l’iniziativa è stata creata con l’aiuto degli OEM Android: con PAX, le aziende che firmeranno l’accordo concederanno a tutte le altre le licenze sui brevetti che coprono sia le app, sia l’hardware Android, senza alcun tipo di costo.
Attraverso questo accordo, Google spera non solo di porre un freno alle continue battaglie legali che riguardano Android, ma anche di ampliare ulteriormente l’apertura della piattaforma con la condivisione di nuove idee.
Oltre a Google, hanno già firmato l’accordo aziende come Samsung, LG, Foxconn, HTC, Allview, Coolpad e BQ.
Allo stato attuale, PAX include oltre 230mila brevetti in tutto il mondo.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: